Partito Popolare Milanese

Il primo VERO partito di tutti
 
IndiceIndice  Homepage PPMHomepage PPM  GalleriaGalleria  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
E' ora attivo il nuovo ufficio sul forum2. Ti aspettiamo!
Ultimi argomenti
» Buonasera!
Sab 14 Mag 2016 - 18:34 Da Skioppo

» Un saluto
Ven 5 Feb 2016 - 15:21 Da pusu92

» statuto del partito popolare milanese
Mar 8 Dic 2015 - 9:23 Da Fiammola

» Eccomi
Mar 1 Dic 2015 - 17:44 Da pusu92

» buondì ^^
Gio 26 Nov 2015 - 12:43 Da Samuele82

» Alcune domande al PPM
Gio 28 Feb 2013 - 20:55 Da pusu92

» [SEZIONE]come partecipare senza essere iscritto
Lun 18 Feb 2013 - 17:01 Da pusu92

» MA CHE COS'HA IL PPM IN PIU' DEGLI ALTRI?
Dom 13 Gen 2013 - 11:25 Da Ospite

» MERCATO PAVIA
Mar 27 Nov 2012 - 19:48 Da Ospite

Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 26 il Mar 7 Apr 2015 - 22:28

Condividere | 
 

 Programma elettorale Luglio 1458

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Programma elettorale Luglio 1458   Dom 18 Lug 2010 - 13:44

Concittadini del Ducato di Milano, il Partito Popolare Milanese vi presenta la lista ed il programma per le elezioni del Luglio 1458 che si terranno tra pochi giorni.
Come di consueto per quando riguarda la lista puntiamo soprattutto per le prime posizioni persone di comprovata affidabilità e di sicura disponibilità per l’intera durata del mandato che si troveranno ad affrontare. Per il nostro partito è tassativo mantenere gli impegni presi e chi si candida sa di dover essere quotidianamente a disposizione del Popolo, rappresentandolo in Consiglio Ducale.
Ecco la lista:
1 : Nessuno
2 : Stormhawk
3 : Skioppo
4 : Gabryjay
5 : Mariusdellapaglia
6 : Samuele82
7 : Trux
8 : Thomaskeion
9 : Pusu92
10 : Corsaronero
11 : Susiku
12 : Circe
Tutte persone attive nell’amministrazione pubblica ai vari livelli che hanno servito il nostro Ducato e le nostre città è intendono continuare a farlo con il massimo impegno.
Dal Congresso del Partito Popolare Milanese tenutosi in questi giorni, aperto a tutti coloro che intendessero parteciparvi, persone che hanno detto la loro opinione o che hanno semplicemente ascoltato o votato ma che potranno dire che loro c’erano che hanno cercato di cambiare qualcosa e non si sono rassegnati all’andazzo delle cose qui a Milano. Abbiamo convenuto sull’articolare la nostra linea politica articolata nei seguenti punti:
1- Riforma Istituzionale.
Stesura di un documento che andrà a comporre il Codice Legislativo, atto a specificare diritti, doveri e poteri del Duca in primis passando poi per i Ministri e i Consiglieri per concludere con tutte le cariche pubbliche Ducali. Siamo del parere che il rispetto delle leggi deve partire da chi gestisce il Ducato e queste persone devono sapere con certezza quali sono i loro doveri istituzionali oltre che i diritti e i poteri che scaturiscono da questa responsabilità.
2- Riforma Economica.
2.1- Liberalizzazione dei Mercati cittadini.
Questa è la battaglia che il PPM porta avanti da ormai diversi mandati, in questo periodo hanno presentato una proposta in Consiglio Ducale che tende a regolarizzare le “Autonomie Municipali”, altro argomento che abbiamo a cuore, questa proposta di legge stabilisce tra l’altro la liberalizzazione dei mercati cittadini fatta eccezione per beni tipici di città quali pesce per città con lago, frutta per città con frutteto, legna per città di foresta.
Il PPM supporta questa proposta e confida nella convergenza di quelle forze politiche che si erano dette favorevoli, noi non intendiamo lasciar cadere l’argomento fino a quando i mercati non torneranno ad essere aperti a pari diritti per tutti i Milanesi .
2.2- Rivalutazione dei prodotti e della moneta Milanese.
Questo è un argomento molto spinoso, ci viene sempre detto che produciamo troppo che bisogna aumentare le esportazioni che bisogna trovare alleati commerciali, molte sono solo parole.
In questo mandato abbiamo esportato molto, ma i prezzi del Ducato non ci permettono di fare di più e i mercati vanno via, via intasandosi di merce, merce che non è altro liquidità immobile al mercato, liquidità sottratta ai Milanesi che potrebbero reinvestirla.
La soluzione noi l’abbiamo, ma non è semplice attuarla. Bisogna avere prezzi più concorrenziali e di conseguenza salari più bassi, ma bisogna tassativamente assicurarci che questo non comporti un decremento di rendite dei campi e del potere d’acquisto dei Milanesi.
E’ possibile farlo, sarà necessario un controllo capillare per evitare che i più deboli risentano della manovra e la Camera dei Mestieri questo può garantirlo. Proporremo un graduale adeguamento dei salari e dei prezzi andando ad erogare fondi e incentivi e acquistando maggiori quantità di merci per qui Municipi che si dimostreranno propensi e attivi in politiche atte a concretizzare questa manovra. Sappiamo che è impopolare parlare di riduzione dei salari sotto elezioni, siamo pazzi a farlo, ma lo facciamo perchè sappiamo che è l’unica strada, sappiamo che abbiamo i mezzi per farlo, sappiamo che rimarremo a guardia del potere d’acquisto dei Milanesi.
2.3- Incentivi alla libera iniziativa commerciale.
Il PPM propone la realizzazione di una campagna di incentivi per i cittadini Milanesi impegnati nei commerci, intendiamo stimolare e supportare la libera iniziativa dei nostri mercanti, questo è un campo dove siamo nettamente inferiori rispetto al resto dell’Europa.
In line generale gli incentivi saranno i seguenti.
-Liberalizzazione dei mercati, già ne abbiamo parlato.
-Pubblicazione di bandi per l’assegnazione delle tratte commerciali Ducali, intendiamo dare ai milanesi pari diritti nella possibilità di lavorare per il Ducato e affacciarsi nel campo dei commerci.
-Erogazioni di prestiti e di mandati per qui mercanti che risponderanno ad alcune regole utili come garanzia per il Ducato, ovvero: Iscrizione alla Camera dei Mestieri; fedina penale pulita; collaborazione con Municipi e Ducato; firme di garanzia di Sindaci e Vice Prefetti. Maggiore sarà il numero di garanzie e di commerci o prestiti andati a buon fine maggiore sarà la somma di cui è possibile usufruire.
-Noleggio di mandati. Il Ducato metterà a disposizione dei mercanti regolarmente iscritti alla Camera dei Mestieri oltre che somme di liquidità dei mandati per mettere i mercanti in condizione di tutelare da malfattori la loro merce. I mercanti pagheranno un corrispettivo per il servizio erogatogli da Ducato, corrispettivo che dovrà aggirarsi intorno ai 5 Ducati settimanali.
3- Sicurezza.
Maggiori mezzi nella lotta a Mano Nera.
Mano Nera è una piaga! La piaga delle terre italiche! Va curata ed estirpata.
I recenti avvenimenti dimostrano quanto è concreto il pericolo portato alla democrazia e alla libertà da queste persone, non intendiamo aspettare il giorno in cui ci sveglieremo con un senzadio come Duca!
Proporremo l’emanazione di una serie di Decreti con i quali daremo maggiori poteri alla Prefettura e chiederemo la collaborazione di Sindaci e Tribuni per quanto riguarda l’informazione dei nuovi cittadini milanesi.
Non bisogna dare spazio a questa gentaglia, abbiamo lavorato tanto, magari spesso avremo sbagliato ma lo abbiamo fatto noi! Partecipando democraticamente ai vari governi, decidendo in autonomia e a seguito di confronti! Non intendiamo rinunciare a questo per diventare il fortino di un’associazione di briganti senzadio. Milano è dei Milanesi!
Come potete vedere, poche cose ma chiare e studiate nel dettaglio, speriamo di riuscire a trovare la giusta intesa con le restanti forze politiche e soprattutto un consenso ancora maggiore nel Popolo di Milano. Supportare questa linea è vitale per il Ducato e per il Popolo, come al solito faremo del nostro meglio per non deludervi!


Nessuno, Segretario Generale del Partito Popolare Milanese
Tornare in alto Andare in basso
 
Programma elettorale Luglio 1458
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» non è un film ma il programma di fazio e saviano è per me stupendo....
» DnsChanger - in guardia 9 luglio
» Prima FIVET in programma..
» Programma di religione...
» Velázquez alla conquista di Parigi; Grand Palais; 25 marzo - 13 luglio 2015

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Partito Popolare Milanese :: Ducato di Milano & Estero :: Ducato di Milano-
Andare verso: