Partito Popolare Milanese

Il primo VERO partito di tutti
 
IndiceIndice  Homepage PPMHomepage PPM  GalleriaGalleria  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
E' ora attivo il nuovo ufficio sul forum2. Ti aspettiamo!
Ultimi argomenti
» Incontro con Lord.emanu
Gio 12 Gen 2017 - 8:23 Da RosaSelvaggiaCasanova

» Buonasera!
Sab 14 Mag 2016 - 18:34 Da Skioppo

» Un saluto
Ven 5 Feb 2016 - 15:21 Da pusu92

» Incontro con Juan
Ven 15 Gen 2016 - 11:26 Da Juan Armando Domingo

» statuto del partito popolare milanese
Mar 8 Dic 2015 - 9:23 Da Fiammola

» Eccomi
Mar 1 Dic 2015 - 17:44 Da pusu92

» buondì ^^
Gio 26 Nov 2015 - 12:43 Da Samuele82

» Alcune domande al PPM
Gio 28 Feb 2013 - 20:55 Da pusu92

» [SEZIONE]come partecipare senza essere iscritto
Lun 18 Feb 2013 - 17:01 Da pusu92

Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 26 il Mar 7 Apr 2015 - 22:28

Condividere | 
 

 Congresso del Partito per settembre 1458

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Stormhawk
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Numero di messaggi : 1099
Età : 88
Data d'iscrizione : 01.07.09

MessaggioTitolo: Congresso del Partito per settembre 1458   Lun 6 Set 2010 - 15:33

Come tutti ricorderemo, alle scorse elezioni i punti del programma presentati erano questi:

Citazione :
1- Riforma Istituzionale.
Stesura di un documento che andrà a comporre il Codice Legislativo, atto a specificare diritti, doveri e poteri del Duca in primis passando poi per i Ministri e i Consiglieri per concludere con tutte le cariche pubbliche Ducali. Siamo del parere che il rispetto delle leggi deve partire da chi gestisce il Ducato e queste persone devono sapere con certezza quali sono i loro doveri istituzionali oltre che i diritti e i poteri che scaturiscono da questa responsabilità.

2- Riforma Economica.
2.1- Liberalizzazione dei Mercati cittadini.
Questa è la battaglia che il PPM porta avanti da ormai diversi mandati, in questo periodo hanno presentato una proposta in Consiglio Ducale che tende a regolarizzare le “Autonomie Municipali”, altro argomento che abbiamo a cuore, questa proposta di legge stabilisce tra l’altro la liberalizzazione dei mercati cittadini fatta eccezione per beni tipici di città quali pesce per città con lago, frutta per città con frutteto, legna per città di foresta.
Il PPM supporta questa proposta e confida nella convergenza di quelle forze politiche che si erano dette favorevoli, noi non intendiamo lasciar cadere l’argomento fino a quando i mercati non torneranno ad essere aperti a pari diritti per tutti i Milanesi .

2.2- Rivalutazione dei prodotti e della moneta Milanese.
Questo è un argomento molto spinoso, ci viene sempre detto che produciamo troppo che bisogna aumentare le esportazioni che bisogna trovare alleati commerciali, molte sono solo parole.
In questo mandato abbiamo esportato molto, ma i prezzi del Ducato non ci permettono di fare di più e i mercati vanno via, via intasandosi di merce, merce che non è altro liquidità immobile al mercato, liquidità sottratta ai Milanesi che potrebbero reinvestirla.
La soluzione noi l’abbiamo, ma non è semplice attuarla. Bisogna avere prezzi più concorrenziali e di conseguenza salari più bassi, ma bisogna tassativamente assicurarci che questo non comporti un decremento di rendite dei campi e del potere d’acquisto dei Milanesi.
E’ possibile farlo, sarà necessario un controllo capillare per evitare che i più deboli risentano della manovra e la Camera dei Mestieri questo può garantirlo. Proporremo un graduale adeguamento dei salari e dei prezzi andando ad erogare fondi e incentivi e acquistando maggiori quantità di merci per qui Municipi che si dimostreranno propensi e attivi in politiche atte a concretizzare questa manovra. Sappiamo che è impopolare parlare di riduzione dei salari sotto elezioni, siamo pazzi a farlo, ma lo facciamo perchè sappiamo che è l’unica strada, sappiamo che abbiamo i mezzi per farlo, sappiamo che rimarremo a guardia del potere d’acquisto dei Milanesi.

2.3- Incentivi alla libera iniziativa commerciale.
Il PPM propone la realizzazione di una campagna di incentivi per i cittadini Milanesi impegnati nei commerci, intendiamo stimolare e supportare la libera iniziativa dei nostri mercanti, questo è un campo dove siamo nettamente inferiori rispetto al resto dell’Europa.
In line generale gli incentivi saranno i seguenti.
-Liberalizzazione dei mercati, già ne abbiamo parlato.
-Pubblicazione di bandi per l’assegnazione delle tratte commerciali Ducali, intendiamo dare ai milanesi pari diritti nella possibilità di lavorare per il Ducato e affacciarsi nel campo dei commerci.
-Erogazioni di prestiti e di mandati per qui mercanti che risponderanno ad alcune regole utili come garanzia per il Ducato, ovvero: Iscrizione alla Camera dei Mestieri; fedina penale pulita; collaborazione con Municipi e Ducato; firme di garanzia di Sindaci e Vice Prefetti. Maggiore sarà il numero di garanzie e di commerci o prestiti andati a buon fine maggiore sarà la somma di cui è possibile usufruire.
-Noleggio di mandati. Il Ducato metterà a disposizione dei mercanti regolarmente iscritti alla Camera dei Mestieri oltre che somme di liquidità dei mandati per mettere i mercanti in condizione di tutelare da malfattori la loro merce. I mercanti pagheranno un corrispettivo per il servizio erogatogli da Ducato, corrispettivo che dovrà aggirarsi intorno ai 5 Ducati settimanali.

3- Sicurezza.
Maggiori mezzi nella lotta a Mano Nera

Parliamone qui tutti insieme, per trovare le soluzioni migliori per il nostro ducato
Tornare in alto Andare in basso
Stormhawk
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Numero di messaggi : 1099
Età : 88
Data d'iscrizione : 01.07.09

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Mar 7 Set 2010 - 8:25

Nella conversazione sul forum PPM (non utilizzabile da tutti, per questo ci siamo trasferiti qui) sono state fatte alcune considerazioni:

Cerco di riassumerle poi ognuno si farà avanti a spiegare i suoi punti di vista:

- servono commercianti ducali (moreno)

- è necessaria una maggiore trasmissione delle conoscenze (Marius)

- è necessaria una maggiore libertà per i commerci e collaborazione tra le città (Fz e Marius)

Questo è un sunto moooolto ristretto del tutto....
Tornare in alto Andare in basso
TRuX
Consigliere Ducale
Consigliere Ducale
avatar

Numero di messaggi : 1697
Età : 26
Data d'iscrizione : 26.12.08

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Mar 7 Set 2010 - 15:18

Sinceramente non ho seguito le ultime questioni ducali. Ma se i punti del vecchio programma non sono stati mantenuti direi di riportarli avanti cercando di capire cosa non è andato bene e rimediare. Inoltre credo dovremmo prendere una posizione sull'esercito e sulle CMM. A me personalmente non sembra una brutta riforma però, visto che anche qui qualcuno non la pensa come me, è bene discuterne insieme e stilare un giudizio finale nel programma.
Tornare in alto Andare in basso
Stormhawk
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Numero di messaggi : 1099
Età : 88
Data d'iscrizione : 01.07.09

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Mer 8 Set 2010 - 8:49

Dunque, stanotte mi è venuta un'idea.
Valutiamo insieme se è fattibile:

Citazione :
Istituzione della festa ducale delle miniere: in questa giornata nessun agricoltore potrà mettere richieste di assunzione per i suoi campi.
Solo gli allevatori, per ovvi motivi (se non macellano o tosano rischiano di vedersi morire il bestiame) potranno fare assunzioni.

Tutti i cittadini, saranno invitati ad andare in miniera per quel giorno e gli altri potranno lavorare i propri campi o botteghe o andare nelle risorse cittadine

Che ve ne pare?

Poi, riassumendo le vostre idee, ho pensato ad un'idea del genere:

Citazione :
Istituzione dell'accademia del sapere, accessibile a chiunque ne faccia richiesta, dove insegnanti vari terranno lezioni su TUTTI gli argomenti della nostra vita: dalla vita militare, alle tattiche, alla vita dei religiosi, ai mercati e mercanti, ecc...


Citazione :
Revisione della legge ducale sulla segretezza, quantificando quali esattamente siano i dati non divulgabili e lasciando invece libertà di espressione e comunicazione sugli altri.

Altre idee? Oltre ovviamente alla liberalizzazione dei mercati...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Mer 8 Set 2010 - 9:29

Mmm...bisognerebbe affrontare una volta per tutte il tema dell' esercito, cercando di riorganizzarlo per renderlo efficiente, senza annose strutture burocratiche, limitando il suo potere politico e legandolo a filo doppio, se non triplo, con il Ducato, istituendo per esempio il Duca come comandante supremo dell' esercito, con poteri pressochè illimitati, comandante a cui dovrà sempre rispondere Tancredi e lo Stato Maggiore.
Tornare in alto Andare in basso
Stormhawk
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Numero di messaggi : 1099
Età : 88
Data d'iscrizione : 01.07.09

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Mer 8 Set 2010 - 9:38

Thomaskeion ha scritto:
Mmm...bisognerebbe affrontare una volta per tutte il tema dell' esercito, cercando di riorganizzarlo per renderlo efficiente, senza annose strutture burocratiche, limitando il suo potere politico e legandolo a filo doppio, se non triplo, con il Ducato, istituendo per esempio il Duca come comandante supremo dell' esercito, con poteri pressochè illimitati, comandante a cui dovrà sempre rispondere Tancredi e lo Stato Maggiore.

Come già detto anche in Consiglio, se facciamo una cosa del genere a muro contro muro, l'esercito ci dice bye bye.
E comunque, Gabry conferma, io lavoro ogni giorno su questo tema, in Consiglio
Tornare in alto Andare in basso
Skioppo
Admin
avatar

Maschile Numero di messaggi : 2622
Età : 41
Località : RR: Parma - RL: Agropoli (Sa)
Militanza :
Data d'iscrizione : 28.07.08

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Mer 8 Set 2010 - 10:23

Thomaskeion ha scritto:
Mmm...bisognerebbe affrontare una volta per tutte il tema dell' esercito, cercando di riorganizzarlo per renderlo efficiente, senza annose strutture burocratiche, limitando il suo potere politico e legandolo a filo doppio, se non triplo, con il Ducato, istituendo per esempio il Duca come comandante supremo dell' esercito, con poteri pressochè illimitati, comandante a cui dovrà sempre rispondere Tancredi e lo Stato Maggiore.
In pratica un bel ritorno al 1455!

E cmq, al di là di tutte le varie supposizioni ecc., una cosa che forse nn si vuol capire è questa: in pratica l'esercito in caso di conflitto funziona in questo modo "il Duca
decide cosa fare, l'esercito decide come farlo"

_________________
Tornare in alto Andare in basso
GabryJay
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 1144
Età : 28
Località : RL: Binzago (MB) | RR: Parma
Militanza :
Data d'iscrizione : 10.08.09

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Mer 8 Set 2010 - 17:16

Ma anche senza conflitti funziona così. Volete capirlo che l'esercito è un giocattolo di Tancredi SOLO se il duca glielo lascia fare? In sostanza è tutto come prima, solo che sono un pelo più autonomi. Il duca è il capo, Tanc il suo delegato. E sinceramente ho fiducia in Tancredi.

Ripeto: se c'è qualcosa che non va nell'esercito non è di sicuro nella carta dell'esercito. E se vi da fastidio che Tancredi sia conestabile/capitano da troppo tempo ditelo apertamente (e con garbo...).
Tornare in alto Andare in basso
http://www.lastfm.it/user/GabryJay
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Gio 9 Set 2010 - 9:24

A parer mio un esercito che meriti questo nome deve essere regolatato da una legge/decreto/carta del Ducato,riformabile all'occorrenza dal Consiglio ducale stesso,sentito lo Stato Maggiore.
Sarei poi per sostituire la figura del conestabile con i 3 comandanti di contingente (alpino,lombardo ed emiliano) eletti ogni 2 mesi fra e dai soldati dei rispettivi contingenti,con eventuale limite massimo di mandati o di mandati consecutivi, mentre il capitano resta a difesa con la sua armata del castello della capitale.Duca,capitano e i 3 comandanti di contingente si incontrano nelle sale dello Stato Maggiore,per così evitare indebite pressioni sul Consiglio ducale democraticamente eletto.Sempre vigente e anzi ancor più effettiva la distinzione tra chi decide cosa fare (Duca e consiglieri) e chi decide come farlo (i 3 comandanti di contingente) sia pur con il consenso del Duca,massimo responsabile di ogni azione del Ducato - compreso l'assalto del castello di un altro Stato.

In questo modo avremmo veramente un esercito e non una potenziale milizia personale o di famiglia o di partito e sarebbero salvaguardati quei valori di professionalità ed esperienza cavallo di battaglia della riforma di Tancredi.


Quanto all'accademia,a mio parere,dovrebbe essere scuola di istruzione militare,politico-amministrativa per i Municipi ed il Ducato,giuridica per la conoscenza delle diverse leggi,decreti e carte, ed economico - commerciale.
Tornare in alto Andare in basso
GabryJay
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 1144
Età : 28
Località : RL: Binzago (MB) | RR: Parma
Militanza :
Data d'iscrizione : 10.08.09

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Gio 9 Set 2010 - 9:53

Ripeto ancora una volta che è impossibile che il conestabile faccia pressioni sul ducato. Il duca comanda l'esercito. Il conestabile è un suo delegato. Il massimo che potrebbe succedere sarebbe trovarsi dimissioni di massa, ma non penso che Tanc arriverebbe mai a questo.

Una guida unica dell'esercito serve. E ne serve una capace, motivo per cui è stata fatta la riforma. Semmai posso concordare che si potrebbe mettere un limite di max due mandati consecutivi come conestabile.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.lastfm.it/user/GabryJay
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Gio 9 Set 2010 - 10:58

Le pressioni invece ci sono state al momento della discussione in consiglio sull'intervento militare o meno di Milano contro l'indipendentista/seccessionista Genova e,da quanto mi risulta,anche in altre occasioni.
Quanto a capacità ho infatti scritto che i 3 comandanti di contingente saranno soldati scelti fra e dai soldati e non semplici politici esterni all'esercito.
3 meglio che 1 per evitare eccessive personalizzazioni come accaduto finora a Milano,tanto che è bastato 1 uomo per trasformare l'esercito in un'associazione fortemente legata a lui,ai suoi compagni di partito e alleati e alla sua famiglia.

Ad ogni modo sarà già un' impresa riportare le forze armate sotto la legislazione ducale al pari di ogni altra funzione pubblica.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Sab 11 Set 2010 - 16:12

Per quando riguarda le proposte di Stormhawk sono favorevole sulla accademia e sulla legge della trasparenza.

non sono d'accordo sulla festa delle miniere in quanto contrario ad ogni imposizione dall'alto la cosa potrebbe essere solo su base volontaria.

Per l'esercito è interessante la proposta di Moreno di formare una specie di stato maggiore dell'esercito formato da un civile (Capitano) e dai commandanti dei contingenti.
Mettiamo che un giorno il connestabile per qualsiasi motivo vada via siamo sicuri che il suo sucessore sia all'altezza? Secondo me bisogna ricostruire un esercito alternativo questo che esiste ora è troppo a carattere famigliare.

Ora un idea non si potrebbe creare un mercato ducale magari a rotazione nei vari municipi dove commerciare le eccedenze magari invitando i mercanti degli altri stati.
Tornare in alto Andare in basso
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 25
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Sab 11 Set 2010 - 20:51

anche io sn d'accordo con la giornata della miniere, perché il cittadino è libero di fare qualsiasi cosa, e ci sarebbe un malcontento, a mio parere, generale.
Tornare in alto Andare in basso
Stormhawk
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Numero di messaggi : 1099
Età : 88
Data d'iscrizione : 01.07.09

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Lun 13 Set 2010 - 15:23

O&F ha proposto a noi e fenice di mettere questo punto comune a tutti:

Vorremmo organizzare un tavolo di trattative interducale con gli stati italofoni sotto lo sring per proporre un trattato all'araldica imperiale italofona che tocchi i seguenti punti:
- Limiti nel rifiutare tutte le candidature a nobile presentate dal Duca.
- Motivazioni scritte più dettagliate sia nel caso di rifiuto di una nomina che nel caso di accettazione della stessa.


Pareri?
Tornare in alto Andare in basso
GabryJay
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 1144
Età : 28
Località : RL: Binzago (MB) | RR: Parma
Militanza :
Data d'iscrizione : 10.08.09

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Lun 13 Set 2010 - 15:27

Non ci vedo nulla in contrario, anzi: credo sia più realistica una cosa del genere! Razz
Tornare in alto Andare in basso
http://www.lastfm.it/user/GabryJay
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Lun 13 Set 2010 - 16:31

Come nel precedente incontro congiunto,favorevole
Tornare in alto Andare in basso
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 25
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Lun 13 Set 2010 - 18:54

per me va bene!!!
Tornare in alto Andare in basso
Skioppo
Admin
avatar

Maschile Numero di messaggi : 2622
Età : 41
Località : RR: Parma - RL: Agropoli (Sa)
Militanza :
Data d'iscrizione : 28.07.08

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Mar 14 Set 2010 - 10:29

La domanda nasce spontanea per chi si è detto immediatamente d'accordo con l'incontro proposto da O&F: sapete minimamente di cosa si andrebbe a parlare?

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Mar 14 Set 2010 - 15:54

Di motivare ogni decisione del Collegio di Araldica,giusto?
Tornare in alto Andare in basso
Mariusdellapaglia
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 1259
Età : 105
Località : RR Alessandria - RL Alessandria
Data d'iscrizione : 17.07.08

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Gio 16 Set 2010 - 9:12

L'idea di Moreno per riformare l'esercito mi sembra molto buona.
Tornare in alto Andare in basso
sarnek
Militante Veterano
Militante Veterano
avatar

Maschile Numero di messaggi : 615
Età : 21
Località : RR:Fornovo !!
Militanza :
Data d'iscrizione : 19.07.08

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Sab 6 Nov 2010 - 23:56

Maria .... Rolling Eyes Io credevo che la gente avesse smesso di avercela con Tancredi ... Rolling Eyes

/me si sveglia Sarnek, dopo anni di Sepultura (Scritto cosi da un gruppo Metal), e "ritorna" tra i vivi del partito.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Dom 7 Nov 2010 - 10:56

No non ce l'abbiamo con Tancredi come persona,ma non tutti condividiamo la sua riforma delle forze armate.

Pensi che al mondo la pensiamo tutti allo stesso modo? Impossibile Smile
Tornare in alto Andare in basso
sarnek
Militante Veterano
Militante Veterano
avatar

Maschile Numero di messaggi : 615
Età : 21
Località : RR:Fornovo !!
Militanza :
Data d'iscrizione : 19.07.08

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Dom 7 Nov 2010 - 21:24

Moreno81bo ha scritto:
No non ce l'abbiamo con Tancredi come persona,ma non tutti condividiamo la sua riforma delle forze armate.

Pensi che al mondo la pensiamo tutti allo stesso modo? Impossibile Smile

Aye, impossibile.

Citazione :
3 meglio che 1 per evitare eccessive personalizzazioni come accaduto finora a Milano,tanto che è bastato 1 uomo per trasformare l'esercito in un'associazione fortemente legata a lui,ai suoi compagni di partito e alleati e alla sua famiglia.

La cosa che più mi ... mmm ... come posso dire? ... rammarica, forse, è appunto questo vostro pensiero che ho messo in Corsivo.
E' bastato un Uomo per trasformare l'Esercito in un'associazione fortemente legata a lui? U'signore ma ci sarà anche un motivo, non credete, MiLord?
Tancredi è sempre stato un Ottimo Capitano, e per quanto riguarda noi soldati, non abbiamo mai avuto nulla di cui lamentarci per il lavoro che sta facendo. Tutti siamo fortemente legati a lui perchè Noi, come esercito, siamo una famiglia (e ve lo disse lui stesso quando chiedeste di diventare Irregolare) e perchè lui si è sempre fatto in quattro per noi.
Alla sua famiglia, è ovvio, la maggior parte sono nell'esercito a quanto ne so e come ho già detto siamo tutti una famiglia nell'esercito. E' normale che teniamo anche ai membri della sua famiglia, ma non perchè siamo attaccati a lui personalmente o altro, ma perchè li conosciamo e sono nostri amici.
Non vedo cosa c'è di male ehehehehe
Tornare in alto Andare in basso
TRuX
Consigliere Ducale
Consigliere Ducale
avatar

Numero di messaggi : 1697
Età : 26
Data d'iscrizione : 26.12.08

MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Dom 7 Nov 2010 - 22:44

Bentornato Sarnek...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   Lun 8 Nov 2010 - 9:57

L'esercito non è una famiglia è un'istituzione dello Stato regolato da fonti normative dello Stato. Vai nella caserma della tua città rl e fatti spiegare cos'è l'esercito.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Congresso del Partito per settembre 1458   

Tornare in alto Andare in basso
 
Congresso del Partito per settembre 1458
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» è "ufficiale" parto a settembre
» CATANIA 18 E 19 SETTEMBRE MARIANNA SANDOR
» Sugli eventi dell'11 settembre 2001
» Sotheby's Ney York; Contemporary Curated 24 Settembre 2014
» 13 luglio day hospital...primo passo verso la fivet di settembre...WAKA WAKA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Partito Popolare Milanese :: Ducato di Milano & Estero :: Ducato di Milano-
Andare verso: