Partito Popolare Milanese

Il primo VERO partito di tutti
 
IndiceIndice  Homepage PPMHomepage PPM  GalleriaGalleria  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
E' ora attivo il nuovo ufficio sul forum2. Ti aspettiamo!
Ultimi argomenti
» Buonasera!
Sab 14 Mag 2016 - 18:34 Da Skioppo

» Un saluto
Ven 5 Feb 2016 - 15:21 Da pusu92

» statuto del partito popolare milanese
Mar 8 Dic 2015 - 9:23 Da Fiammola

» Eccomi
Mar 1 Dic 2015 - 17:44 Da pusu92

» buondì ^^
Gio 26 Nov 2015 - 12:43 Da Samuele82

» Alcune domande al PPM
Gio 28 Feb 2013 - 20:55 Da pusu92

» [SEZIONE]come partecipare senza essere iscritto
Lun 18 Feb 2013 - 17:01 Da pusu92

» MA CHE COS'HA IL PPM IN PIU' DEGLI ALTRI?
Dom 13 Gen 2013 - 11:25 Da Ospite

» MERCATO PAVIA
Mar 27 Nov 2012 - 19:48 Da Ospite

Chi è online?
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 26 il Mar 7 Apr 2015 - 22:28

Condividi | 
 

 Programma elettorale: carta dei funzionari

Andare in basso 
AutoreMessaggio
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 26
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Programma elettorale: carta dei funzionari   Lun 27 Giu 2011 - 18:11

Se non succederà in questo mandato, visto che lo avevo accennato alla duchessa, vorrei inserire nel programma l'aggiunta alla carta dei funzionari come vengono effettuate le assunzioni, e disciplinare il bando delle assunzioni in essa, perchè cosi portiamo una maggiore trasparenza e diminuire le polemiche.

questa è la carta attuale:

Citazione :
Carta dei Funzionari del Ducato di Milano.

Essere alti funzionari significa essere nominati dal Duca ed essere al suo servizio, dipendere direttamente da lui e quindi avere dei diritti e dei doveri.
Qualunque Livello 3 può richiedere di divinere un funzionario, basterà comunicarlo nell'apposita sezione, "Io --> I vostri doveri e le vostre responsabilità --> Fate richiesta per diventare Funzionario " dal giorno successivo sarà inserito nella lista ed entrerà nel meccanismo di rotazione.
Lo Sceriffo tiene un albo aggiornato con i nomi di tutti i Funzionari, che è conservato nella Camera dei Funzionari.

I. DOVERI

Art.1 Gli Alti Funzionari rispondono del loro operato al Duca e successivamente allo Sceriffo.
Art.2 Obbligo di essere al servizio del ducato, su richiesta diretta del Duca un Alto funzionario non si potrà rifiutare di lavorare per il ducato, municipi o esercito in collaborazione con lo Sceriffo e il Ministro del commercio. Un eventuale rifiuto non giustificato, sarà considerato tradimento.
Art.3 Gli Alti Funzionari sono tenuti a non prendere gli annunci per la fornitura di Punti Stato al Ducato eventualmente pubblicati nei Municipi se non autorizzati dallo Sceriffo o dal Duca, dopo che sia stato pubblicato il bando relativo, nella Camera dei Funzionari.
Art.4 Obbligo di segretezza, sulle comunicazioni avute con il principe o in Camera dei Funzionari, dove ci possono essere dati sensibili sui municipi o sulla creazione di eserciti che non sta agli alti funzionari rendere pubblico.

II. DIRITTI

Art.1 Essere Alti Funzionari permette di lavorare per i municipi, per gli eserciti e per il ducato.
Art.2 Essere Alti Funzionari è un importante ruolo pubblico che può essere usato negli appuntamenti pubblici ( in GDR sul forum).
Art.3 In caso di legge marziale, ad un Alto Funzionario che ne faccia richiesta al Prefetto spettano di diritto i permessi per muoversi nel Ducato (dopo 48 ore dalla richiesta), a meno che non ci sia un editto specifico del Duca che lo vieti.

III. DELLE PENE

Art.1 L'Alto Funzionario che tragredisse all'articolo I.3, ovvero chi non è il Funzionario designato ad essere assunto dal Ducato per quel giorno, ma ne prenda invece l'offerta presente al Municipio, ha la possibilità di patteggiare restituendo l'importo ottenuto con la prestazione effettuata. Se si rifiuta verrà portato in Tribunale e gli verrà inflitta una sanzione pari all'importo retribuitogli maggiorato di 20 Ducati, qualora ciò non fosse possibile, la pena verrà convertita in 2 giorni di prigione.
Art.2 L'Alto Funzionario che trasgredisse agli articoli I.1, I.2 e I.4 sarà accusato di tradimento.

io per disciplinare le assunzioni avevo pensato di segnare la parte delle pene come punto numero IV e la nostra modifica come il punto III...ma se possiamo integrarlo in uno dei 3 punti attuali ditemelo^^

Ecco come vorrei la modifica:
Citazione :
III. DELL'ASSUNZIONE DEI FUNZIONARI

Art.1 Verranno assunti solamente i funzionari Milanesi in quanto fanno parte di un corpo numero ed efficiente.
Art.2 L'assunzione avviene tramite bandi giornalieri aperti, un giorno prima, nella camera funzionari da parte dello sceriffo
Art.3 Possono candidarsi al bando tutti i funzionari Milanesi, che hanno l'accesso alla suddetta camera, riportando le informazioni richieste dal bando.
inoltre vorrei trasferire l'articolo 3 del punto I, perchè credo siamo più consono metterlo qui.
Tornare in alto Andare in basso
Samuele82
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 1381
Età : 35
Località : RR: Piacenza
Data d'iscrizione : 22.09.09

MessaggioTitolo: Re: Programma elettorale: carta dei funzionari   Lun 27 Giu 2011 - 18:27

Come sostanza e come principio mi piace.

Io collocherei così la modifica, per una questione più "di estetica" (le parti modificate sono in grassetto):

nuova carta dei funzionari ha scritto:
Carta dei Funzionari del Ducato di Milano.

Essere alti funzionari significa essere nominati dal Duca ed essere al suo servizio, dipendere direttamente da lui e quindi avere dei diritti e dei doveri.
Qualunque Livello 3 può richiedere di divinere un funzionario, basterà comunicarlo nell'apposita sezione, "Io --> I vostri doveri e le vostre responsabilità --> Fate richiesta per diventare Funzionario " dal giorno successivo sarà inserito nella lista ed entrerà nel meccanismo di rotazione.
Lo Sceriffo tiene un albo aggiornato con i nomi di tutti i Funzionari, che è conservato nella dei Funzionari.

I. DELL'ASSUNZIONE DEI FUNZIONARI

Art.1 Verranno assunti solamente i funzionari Milanesi in quanto fanno parte di un corpo numero ed efficiente.
Art.2 L'assunzione avviene tramite bandi giornalieri aperti, un giorno prima, nella camera funzionari da parte dello sceriffo


II. DOVERI

Art.1 Gli Alti Funzionari rispondono del loro operato al Duca e successivamente allo Sceriffo.
Art.2 Obbligo di essere al servizio del ducato, su richiesta diretta del Duca un Alto funzionario non si potrà rifiutare di lavorare per il ducato, municipi o esercito in collaborazione con lo Sceriffo e il Ministro del commercio. Un eventuale rifiuto non giustificato, sarà considerato tradimento.
Art.3 Gli Alti Funzionari sono tenuti a non prendere gli annunci per la fornitura di Punti Stato al Ducato eventualmente pubblicati nei Municipi se non autorizzati dallo Sceriffo o dal Duca, dopo che sia stato pubblicato il bando relativo, nella Camera dei Funzionari.
Art.4 Obbligo di segretezza, sulle comunicazioni avute con il principe o in Camera dei Funzionari, dove ci possono essere dati sensibili sui municipi o sulla creazione di eserciti che non sta agli alti funzionari rendere pubblico.

III. DIRITTI

Art.1 Possono candidarsi al bando tutti i funzionari Milanesi, che hanno l'accesso alla suddetta camera, riportando le informazioni richieste dal bando.
Art.2 Essere Alti Funzionari permette di lavorare per i municipi, per gli eserciti e per il ducato.
Art.3 Essere Alti Funzionari è un importante ruolo pubblico che può essere usato negli appuntamenti pubblici ( in GDR sul forum).
Art.4 In caso di legge marziale, ad un Alto Funzionario che ne faccia richiesta al Prefetto spettano di diritto i permessi per muoversi nel Ducato (dopo 48 ore dalla richiesta), a meno che non ci sia un editto specifico del Duca che lo vieti.

IV. DELLE PENE

Art.1 L'Alto Funzionario che tragredisse all'articolo I.3, ovvero chi non è il Funzionario designato ad essere assunto dal Ducato per quel giorno, ma ne prenda invece l'offerta presente al Municipio, ha la possibilità di patteggiare restituendo l'importo ottenuto con la prestazione effettuata. Se si rifiuta verrà portato in Tribunale e gli verrà inflitta una sanzione pari all'importo retribuitogli maggiorato di 20 Ducati, qualora ciò non fosse possibile, la pena verrà convertita in 2 giorni di prigione.
Art.2 L'Alto Funzionario che trasgredisse agli articoli I.1, I.2 e I.4 sarà accusato di tradimento.
Tornare in alto Andare in basso
TRuX
Consigliere Ducale
Consigliere Ducale
avatar

Numero di messaggi : 1697
Età : 27
Data d'iscrizione : 26.12.08

MessaggioTitolo: Re: Programma elettorale: carta dei funzionari   Mar 28 Giu 2011 - 17:36

Favorevole. A Venezia funziona così. C'è un ufficio nella Taverna Ducale.
Tornare in alto Andare in basso
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 26
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Re: Programma elettorale: carta dei funzionari   Mar 2 Ago 2011 - 23:50

domani scriverò la proposta con le relative modifiche proposte da samu, sostituendo però al suo testo funzionari con alti funzionari.

Alla camera hanno accesso solo gli alti funzionari^_^
Tornare in alto Andare in basso
TRuX
Consigliere Ducale
Consigliere Ducale
avatar

Numero di messaggi : 1697
Età : 27
Data d'iscrizione : 26.12.08

MessaggioTitolo: Re: Programma elettorale: carta dei funzionari   Mer 3 Ago 2011 - 13:08

Perfetto. Bravo Pusu.
Tornare in alto Andare in basso
TRuX
Consigliere Ducale
Consigliere Ducale
avatar

Numero di messaggi : 1697
Età : 27
Data d'iscrizione : 26.12.08

MessaggioTitolo: Re: Programma elettorale: carta dei funzionari   Mer 3 Ago 2011 - 13:56

Bozza della proposta:

Citazione :
Gentili collega, il PPM nella mia figura vuole portare avanti una modifica della "Carta dei funzionari" al fine di garantire alla cittadinanza maggiore trasparenza su questo argomento e soprattutto regolarizzare le assunzioni. Questa è la Carta corrente:
Citazione :
Carta dei Funzionari del Ducato di Milano.

Essere alti funzionari significa essere nominati dal Duca ed essere al suo servizio, dipendere direttamente da lui e quindi avere dei diritti e dei doveri.
Qualunque Livello 3 può richiedere di divinere un funzionario, basterà comunicarlo nell'apposita sezione, "Io --> I vostri doveri e le vostre responsabilità --> Fate richiesta per diventare Funzionario " dal giorno successivo sarà inserito nella lista ed entrerà nel meccanismo di rotazione.
Lo Sceriffo tiene un albo aggiornato con i nomi di tutti i Funzionari, che è conservato nella Camera dei Funzionari.

I. DOVERI

Art.1 Gli Alti Funzionari rispondono del loro operato al Duca e successivamente allo Sceriffo.
Art.2 Obbligo di essere al servizio del ducato, su richiesta diretta del Duca un Alto funzionario non si potrà rifiutare di lavorare per il ducato, municipi o esercito in collaborazione con lo Sceriffo e il Ministro del commercio. Un eventuale rifiuto non giustificato, sarà considerato tradimento.
Art.3 Gli Alti Funzionari sono tenuti a non prendere gli annunci per la fornitura di Punti Stato al Ducato eventualmente pubblicati nei Municipi se non autorizzati dallo Sceriffo o dal Duca, dopo che sia stato pubblicato il bando relativo, nella Camera dei Funzionari.
Art.4 Obbligo di segretezza, sulle comunicazioni avute con il principe o in Camera dei Funzionari, dove ci possono essere dati sensibili sui municipi o sulla creazione di eserciti che non sta agli alti funzionari rendere pubblico.

II. DIRITTI

Art.1 Essere Alti Funzionari permette di lavorare per i municipi, per gli eserciti e per il ducato.
Art.2 Essere Alti Funzionari è un importante ruolo pubblico che può essere usato negli appuntamenti pubblici ( in GDR sul forum).
Art.3 In caso di legge marziale, ad un Alto Funzionario che ne faccia richiesta al Prefetto spettano di diritto i permessi per muoversi nel Ducato (dopo 48 ore dalla richiesta), a meno che non ci sia un editto specifico del Duca che lo vieti.

III. DELLE PENE

Art.1 L'Alto Funzionario che tragredisse all'articolo I.3, ovvero chi non è il Funzionario designato ad essere assunto dal Ducato per quel giorno, ma ne prenda invece l'offerta presente al Municipio, ha la possibilità di patteggiare restituendo l'importo ottenuto con la prestazione effettuata. Se si rifiuta verrà portato in Tribunale e gli verrà inflitta una sanzione pari all'importo retribuitogli maggiorato di 20 Ducati, qualora ciò non fosse possibile, la pena verrà convertita in 2 giorni di prigione.
Art.2 L'Alto Funzionario che trasgredisse agli articoli I.1, I.2 e I.4 sarà accusato di tradimento.
Questa invece è la Carta che intendiamo proporre con le modifiche sottolineate in grassetto:
Citazione :
Carta dei Funzionari del Ducato di Milano.

Essere alti funzionari significa essere nominati dal Duca ed essere al suo servizio, dipendere direttamente da lui e quindi avere dei diritti e dei doveri.
Qualunque Livello 3 può richiedere di divinere un funzionario, basterà comunicarlo nell'apposita sezione, "Io --> I vostri doveri e le vostre responsabilità --> Fate richiesta per diventare Funzionario " dal giorno successivo sarà inserito nella lista ed entrerà nel meccanismo di rotazione.
Lo Sceriffo tiene un albo aggiornato con i nomi di tutti i Funzionari, che è conservato nella dei Funzionari.

I. DELL'ASSUNZIONE DEI FUNZIONARI

Art.1 Verranno assunti solamente i funzionari Milanesi in quanto fanno parte di un corpo numero ed efficiente.
Art.2 L'assunzione avviene tramite bandi giornalieri aperti, un giorno prima, nella camera funzionari da parte dello sceriffo

II
. DOVERI

Art.1 Gli Alti Funzionari rispondono del loro operato al Duca e successivamente allo Sceriffo.
Art.2 Obbligo di essere al servizio del ducato, su richiesta diretta del Duca un Alto funzionario non si potrà rifiutare di lavorare per il ducato, municipi o esercito in collaborazione con lo Sceriffo e il Ministro del commercio. Un eventuale rifiuto non giustificato, sarà considerato tradimento.
Art.3 Gli Alti Funzionari sono tenuti a non prendere gli annunci per la fornitura di Punti Stato al Ducato eventualmente pubblicati nei Municipi se non autorizzati dallo Sceriffo o dal Duca, dopo che sia stato pubblicato il bando relativo, nella Camera dei Funzionari.
Art.4 Obbligo di segretezza, sulle comunicazioni avute con il principe o in Camera dei Funzionari, dove ci possono essere dati sensibili sui municipi o sulla creazione di eserciti che non sta agli alti funzionari rendere pubblico.

III
. DIRITTI

Art.1 Possono candidarsi al bando tutti i funzionari Milanesi, che hanno l'accesso alla suddetta camera, riportando le informazioni richieste dal bando.
Art.2 Essere Alti Funzionari permette di lavorare per i municipi, per gli eserciti e per il ducato.
Art.3 Essere Alti Funzionari è un importante ruolo pubblico che può essere usato negli appuntamenti pubblici ( in GDR sul forum).
Art.4 In caso di legge marziale, ad un Alto Funzionario che ne faccia richiesta al Prefetto spettano di diritto i permessi per muoversi nel Ducato (dopo 48 ore dalla richiesta), a meno che non ci sia un editto specifico del Duca che lo vieti.

IV. DELLE PENE

Art.1 L'Alto Funzionario che tragredisse all'articolo I.3, ovvero chi non è il Funzionario designato ad essere assunto dal Ducato per quel giorno, ma ne prenda invece l'offerta presente al Municipio, ha la possibilità di patteggiare restituendo l'importo ottenuto con la prestazione effettuata. Se si rifiuta verrà portato in Tribunale e gli verrà inflitta una sanzione pari all'importo retribuitogli maggiorato di 20 Ducati, qualora ciò non fosse possibile, la pena verrà convertita in 2 giorni di prigione.
Art.2 L'Alto Funzionario che trasgredisse agli articoli I.1, I.2 e I.4 sarà accusato di tradimento.

Sperando in un dibattito civile spero si possa velocemente modificare qualora qualcosa non vada bene o approvare qualora si raggiunga un'intesa.
Tornare in alto Andare in basso
Skioppo
Admin
avatar

Maschile Numero di messaggi : 2623
Età : 42
Località : RR: Parma - RL: Agropoli (Sa)
Militanza :
Data d'iscrizione : 28.07.08

MessaggioTitolo: Re: Programma elettorale: carta dei funzionari   Mer 3 Ago 2011 - 18:52

Fatta qualche piccola correzione

Citazione :
Gentili Consiglieri,
il PPM vuole proporre una modifica della "Carta dei funzionari" al fine di garantire alla cittadinanza maggiore trasparenza su questo argomento e soprattutto regolarizzare le assunzioni degli Alti Funzionari
Questa è la Carta corrente:
Citazione :
Carta dei Funzionari del Ducato di Milano.

Essere alti funzionari significa essere nominati dal Duca ed essere al suo servizio, dipendere direttamente da lui e quindi avere dei diritti e dei doveri.
Qualunque Livello 3 può richiedere di divinere un funzionario, basterà comunicarlo nell'apposita sezione, "Io --> I vostri doveri e le vostre responsabilità --> Fate richiesta per diventare Funzionario " dal giorno successivo sarà inserito nella lista ed entrerà nel meccanismo di rotazione.
Lo Sceriffo tiene un albo aggiornato con i nomi di tutti i Funzionari, che è conservato nella Camera dei Funzionari.

I. DOVERI
Art.1 Gli Alti Funzionari rispondono del loro operato al Duca e successivamente allo Sceriffo.
Art.2 Obbligo di essere al servizio del ducato, su richiesta diretta del Duca un Alto funzionario non si potrà rifiutare di lavorare per il ducato, municipi o esercito in collaborazione con lo Sceriffo e il Ministro del commercio. Un eventuale rifiuto non giustificato, sarà considerato tradimento.
Art.3 Gli Alti Funzionari sono tenuti a non prendere gli annunci per la fornitura di Punti Stato al Ducato eventualmente pubblicati nei Municipi se non autorizzati dallo Sceriffo o dal Duca, dopo che sia stato pubblicato il bando relativo, nella Camera dei Funzionari.
Art.4 Obbligo di segretezza, sulle comunicazioni avute con il principe o in Camera dei Funzionari, dove ci possono essere dati sensibili sui municipi o sulla creazione di eserciti che non sta agli alti funzionari rendere pubblico.

II. DIRITTI
Art.1 Essere Alti Funzionari permette di lavorare per i municipi, per gli eserciti e per il ducato.
Art.2 Essere Alti Funzionari è un importante ruolo pubblico che può essere usato negli appuntamenti pubblici ( in GDR sul forum).
Art.3 In caso di legge marziale, ad un Alto Funzionario che ne faccia richiesta al Prefetto spettano di diritto i permessi per muoversi nel Ducato (dopo 48 ore dalla richiesta), a meno che non ci sia un editto specifico del Duca che lo vieti.

III. DELLE PENE
Art.1 L'Alto Funzionario che tragredisse all'articolo I.3, ovvero chi non è il Funzionario designato ad essere assunto dal Ducato per quel giorno, ma ne prenda invece l'offerta presente al Municipio, ha la possibilità di patteggiare restituendo l'importo ottenuto con la prestazione effettuata. Se si rifiuta verrà portato in Tribunale e gli verrà inflitta una sanzione pari all'importo retribuitogli maggiorato di 20 Ducati, qualora ciò non fosse possibile, la pena verrà convertita in 2 giorni di prigione.
Art.2 L'Alto Funzionario che trasgredisse agli articoli I.1, I.2 e I.4 sarà accusato di tradimento.
Questa invece è la Carta che intendiamo proporre con le modifiche evidenziate in grassetto:
Citazione :
Carta dei Funzionari del Ducato di Milano.

Essere alti funzionari significa essere nominati dal Duca ed essere al suo servizio, dipendere direttamente da lui e quindi avere dei diritti e dei doveri.
Qualunque Livello 3 può richiedere di divinere un funzionario, basterà comunicarlo nell'apposita sezione, "Io --> I vostri doveri e le vostre responsabilità --> Fate richiesta per diventare Funzionario " dal giorno successivo sarà inserito nella lista ed entrerà nel meccanismo di rotazione.
Lo Sceriffo tiene un albo aggiornato con i nomi di tutti i Funzionari, che è conservato nella dei Funzionari.

I. DELL'ASSUNZIONE DEI FUNZIONARI
Art.1 - Verranno assunti solamente gli Alti Funzionari autorizzati dal Duca di Milano.
Art.2 - L'assunzione avviene tramite bandi giornalieri aperti dallo Sceriffo, un giorno prima, nella Camera Funzionari del Ducato di Milano.
Art.3 - In caso di necessità, lo Sceriffo, sentito il parere del Duca in carica, può richiedere assunzioni con minor preavviso, sempre tramite annuncio pubblicato nella Camera Funzionari del Ducato di Milano.

II
. DIRITTI
Art.1 Possono candidarsi al bando (fornendo accuratamente le informazioni richieste dal bando stesso) tutti gli Alti Funzionari autorizzati dal Duca di Milano e che, previa accettazione pubblica di questo documento, hanno l'accesso alla Camera dei Funzionari.
Art.2 Essere Alti Funzionari permette di lavorare per i municipi, per gli eserciti e per il ducato.
Art.3 Essere Alti Funzionari è un importante ruolo pubblico che può essere usato negli appuntamenti pubblici ( in GDR sul forum).
Art.4 In caso di legge marziale, ad un Alto Funzionario che ne faccia richiesta al Prefetto spettano di diritto i permessi per muoversi nel Ducato (dopo 48 ore dalla richiesta), a meno che non ci sia un editto specifico del Duca che lo vieti.

III. DOVERI
Art.1 - Gli Alti Funzionari rispondono del loro operato al Duca e successivamente allo Sceriffo.
Art.2 - Obbligo di essere al servizio del ducato, su richiesta diretta del Duca un Alto funzionario non si potrà rifiutare di lavorare per il ducato, municipi o esercito in collaborazione con lo Sceriffo e il Ministro del commercio. Un eventuale rifiuto non giustificato, sarà considerato tradimento.
Art.3 - Gli Alti Funzionari sono tenuti a non prendere gli annunci per la fornitura di Punti Stato al Ducato eventualmente pubblicati nei Municipi se non autorizzati dallo Sceriffo o dal Duca, dopo che sia stato pubblicato il bando relativo, nella Camera dei Funzionari.
Art.4 - Obbligo di segretezza, sulle comunicazioni avute con il principe o in Camera dei Funzionari, dove ci possono essere dati sensibili sui municipi o sulla creazione di eserciti che non sta agli alti funzionari rendere pubblico.


IV. DELLE PENE
Art.1 L'Alto Funzionario che tragredisse all'articolo I.3, ovvero chi non è il Funzionario designato ad essere assunto dal Ducato per quel giorno, ma ne prenda invece l'offerta presente al Municipio, ha la possibilità di patteggiare restituendo l'importo ottenuto con la prestazione effettuata. Se si rifiuta verrà portato in Tribunale e gli verrà inflitta una sanzione pari all'importo retribuitogli maggiorato di 20 Ducati, qualora ciò non fosse possibile, la pena verrà convertita in 2 giorni di prigione.
Art.2 L'Alto Funzionario che trasgredisse agli articoli I.1, I.2 e I.4 sarà accusato di tradimento.

Sperando in un dibattito civile spero si possa velocemente modificare qualora qualcosa non vada bene o approvare qualora si raggiunga un'intesa.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 26
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Re: Programma elettorale: carta dei funzionari   Ven 5 Ago 2011 - 22:08

visto che dobbiamo aspettare che si chiudano le altre proposte fatte senza autorizzazione preventiva alla duchessa vorrei chiedervi..

che ne dite di modificare anche questo punto.
Citazione :
Art.1 L'Alto Funzionario che tragredisse all'articolo I.3, ovvero chi non è il Funzionario designato ad essere assunto dal Ducato per quel giorno, ma ne prenda invece l'offerta presente al Municipio, ha la possibilità di patteggiare restituendo l'importo ottenuto con la prestazione effettuata. Se si rifiuta verrà portato in Tribunale e gli verrà inflitta una sanzione pari all'importo retribuitogli maggiorato di 20 Ducati, qualora ciò non fosse possibile, la pena verrà convertita in 2 giorni di prigione.

leggendolo cosi, io intendo che solo gli alti funzionari(e non tutti i funzionari) che sono stati approvati dal ducato devono risarcire, mentre chi è solo funzionario non è costretto a risarcire.

direi di modificarlo cosi:
Art.1 Ogni funzionario,(Milanese e non) che tragredisse all'articolo I.3, ovvero chi non è il Funzionario designato ad essere assunto dal Ducato per quel giorno, ma ne prenda invece l'offerta presente al Municipio, ha la possibilità di patteggiare restituendo l'importo ottenuto con la prestazione effettuata. Se si rifiuta verrà portato in Tribunale e gli verrà inflitta una sanzione pari all'importo retribuitogli maggiorato di 20 Ducati, qualora ciò non fosse possibile, la pena verrà convertita in 2 giorni di prigione.
Tornare in alto Andare in basso
TRuX
Consigliere Ducale
Consigliere Ducale
avatar

Numero di messaggi : 1697
Età : 27
Data d'iscrizione : 26.12.08

MessaggioTitolo: Re: Programma elettorale: carta dei funzionari   Sab 6 Ago 2011 - 13:54

Sì ma scriviamo che è condannabile e non che verrà condannato. E' sottile la differenza ma dovuta perchè l'apertura del processo indica anche una possibilità di innocenza.
Tornare in alto Andare in basso
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 26
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Re: Programma elettorale: carta dei funzionari   Sab 6 Ago 2011 - 15:24

se nessuno ha qualcosa in contrario, io stasera posterò la proposta anche con quest'ultima modifica.
Tornare in alto Andare in basso
Skioppo
Admin
avatar

Maschile Numero di messaggi : 2623
Età : 42
Località : RR: Parma - RL: Agropoli (Sa)
Militanza :
Data d'iscrizione : 28.07.08

MessaggioTitolo: Re: Programma elettorale: carta dei funzionari   Sab 6 Ago 2011 - 16:46

ok

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Programma elettorale: carta dei funzionari   Sab 6 Ago 2011 - 18:14

secondo me va più che bene!
Tornare in alto Andare in basso
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 26
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Re: Programma elettorale: carta dei funzionari   Sab 6 Ago 2011 - 19:57

ok allora posto^^

vediamo come va a finire, ma secondo me qualcuno farà opposizione xD
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Programma elettorale: carta dei funzionari   

Tornare in alto Andare in basso
 
Programma elettorale: carta dei funzionari
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» non è un film ma il programma di fazio e saviano è per me stupendo....
» impronte digitali per carta d'identità
» Carta dell'Esercito del Regno delle Due Sicilie
» Prima FIVET in programma..
» Storico nomine funzionari regi

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Partito Popolare Milanese :: Elezioni Ducali di Luglio 1459-
Andare verso: