Partito Popolare Milanese

Il primo VERO partito di tutti
 
IndiceIndice  Homepage PPMHomepage PPM  GalleriaGalleria  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
E' ora attivo il nuovo ufficio sul forum2. Ti aspettiamo!
Ultimi argomenti
» Buonasera!
Sab 14 Mag 2016 - 18:34 Da Skioppo

» Un saluto
Ven 5 Feb 2016 - 15:21 Da pusu92

» statuto del partito popolare milanese
Mar 8 Dic 2015 - 9:23 Da Fiammola

» Eccomi
Mar 1 Dic 2015 - 17:44 Da pusu92

» buondì ^^
Gio 26 Nov 2015 - 12:43 Da Samuele82

» Alcune domande al PPM
Gio 28 Feb 2013 - 20:55 Da pusu92

» [SEZIONE]come partecipare senza essere iscritto
Lun 18 Feb 2013 - 17:01 Da pusu92

» MA CHE COS'HA IL PPM IN PIU' DEGLI ALTRI?
Dom 13 Gen 2013 - 11:25 Da Ospite

» MERCATO PAVIA
Mar 27 Nov 2012 - 19:48 Da Ospite

Chi è in linea
In totale ci sono 2 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 2 Ospiti

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 26 il Mar 7 Apr 2015 - 22:28

Condividere | 
 

 Programma definitivo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 25
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Programma definitivo    Sab 5 Nov 2011 - 15:43

ecco le modifiche al programma dopo gli aggiornamenti di thomas...ho tolto il senato perchè prima della fine del mandato, si avvierà di certo^^

Citazione :
Economia
proseguo con la tredicesima - Sarà nostro intento proseguire con l'iniziativa della tredicesima, approvata dall'attuale consiglio utilizzando la propaganda attraverso l'ufficio del portavoce e i rispettivi sindaci.
Se l'iniziativa, in ogni caso, non venisse seguite con costanza dai cittadini vorremmo proporre, con le varie circostanze permettendo, l'aumento dei salari da 16 ducati attuali, a 17 ducati.


Commercio, Creazione dei Convogli Milanesi - L'altro nodo economico fondamentale sta nei commerci, per alleggerire i mercati del sovrappiù di beni che li affliggono. E' nostra intenzione costruire un sistema di commercio ad egida ducale basato su un sistema di diligenze protette che si dirigeranno verso i margini del mondo conosciuto per vendere le nostre prelibatezze e i nostri capolavori d'artigianato.
Questi Convogli sarebbero composti da soldati/miliziani cittadini e da un mercante per città del Ducato, al fine di vendere i prodotti tipici di ogni perla di Milano (ad esempio il mercante pavese venderebbe il pesce), ma anche ogni bene commerciabile.
I viaggi risulterebbero lunghi anche mesi, però il risultato sarebbe il sollievo dei mercati e dei possibili introiti nelle casse ducali e municipali, oltre ad un vantaggio in contatti diplomatici con i paesi


Diplomazia
Corpo Diplomatico, Ricerca di Nuovi Ambasciatori - Per supportare l'azione dei Convogli Commerciali, vorremmo intensificare i contatti con i paesi italici e dello Sring, allargando la rete di intesa economica a tutti i paesi più vicini. Per fare ciò vorremmo incentivare l' arruolamento di nuovi ambasciatori.


Religione
Tolleranza religiosa - Noi membri del PPM poniamo l'Aristotelismo come unico cardine del nostro agire nella società, come legge morale che guida le nostre azioni, sorvegliate dall'alto con costanza e benevolenza, ma non per questo possiamo dimenticare il nostro popolo, composto da aristotelici e non, da senzadio e politeisti, al quale abbiamo giurato eterna fedeltà.
"Vox populi, vox nostra", la voce del popolo, di tutto il popolo, è nostra: per questo lotteremo al fine di veder riconosciuta un indipendenza della sfera politica ed amministrativa da qualsivoglia potere od ingerenza ecclesiale.

Pubblica istituzione
Regolarizzazione dei bandi istituzionali - Dopo attenta analisi dell'attuale bando per i viceprefetti modificato dall'attuale consiglio, al fine di ottenere una maggiore trasparenza delle nomine a tali incarichi, proponiamo una regolarizzazione dei bandi in senso oggettivo. Vorremmo infatti:
-Imporre tempistiche certe e scadenze precise, descritte già all'apertura del bando.
-Rendere obbligatorie motivazioni, pubbliche e dettagliate da parte del Prefetto che hanno motivato la non assunzione.

Araldica
Tavolo di Trattative, Continuare è d'obbligo - Continuare e incentivare la partecipazione al tavolo di trattative aperto sotto il mandato di Skioppo e provare con l'aiuto dell'imperatore, a renderla migliore in ogni aspetto, specialmente dopo aver assistito al distaccamento della Serenissima Repubblica di Venezia dall'araldica italofona per vari problemi.

Carta della Nobiltà, i Diritti e i Doveri dei Nobili - Si spingerà perchè sia approvata una Carta della Nobiltà, già in discussione nell'attuale consiglio, con precisi diritti e doveri dei Nati con la "n" maiuscola, ad esempio:
*Dovere a prestare servizio militare se necessario per la Patria.
*Dovere a essere presenti e attivi per il Bene del Ducato.
*Diritto a una giustizia clemente contro un plebeo, poi si procede per gradi.
*In caso di reato di Tradimento ci sarà la condanna a morte.
*Diritto che la propria parola, come testimone, conti di più di quella di un normale plebeo.
*Diritto a richiedere una sfida in lizza tra il proprio rappresentante e un plebeo che non ha trattato il nobile con deferenza in Piazza.
*Dovere ad essere legittimamente umiliato qualora il plebeo vincesse la sfida

Tale carta, inoltre, dovrebbe contenere l'elenco di tutti i nobili Milanesi in modo tale che, questi diritti e doveri, possano essere garantiti a tutti.

Ludico
Gran galà -Vorremmo organizzare un Gran Galà nelle sale del Castello Sforzesco invitando non soltanto tutti i milanesi, ma anche i regnanti degli stati con cui abbiamo rapporti diplomatici e l'intero Consiglio Imperiale, compresa la Famiglia Imperiale, richiedendo l'aiuto degli ambasciatori per il recapito degli inviti.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Sab 5 Nov 2011 - 17:59

è perfetto,niente da ridire Laughing
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Dom 6 Nov 2011 - 9:25

si mi piace
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Dom 6 Nov 2011 - 9:52

E' perfetto!!! Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Dom 6 Nov 2011 - 11:56

Citazione :
-Rendere obbligatorie motivazioni, pubbliche e dettagliate da parte del Prefetto che hanno motivato la non assunzione.


Questo già avviene..
Tornare in alto Andare in basso
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 25
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Dom 6 Nov 2011 - 15:03

Tony96 ha scritto:
Citazione :
-Rendere obbligatorie motivazioni, pubbliche e dettagliate da parte del Prefetto che hanno motivato la non assunzione.


Questo già avviene..


avviene ma non sono pubbliche Laughing Laughing
Tornare in alto Andare in basso
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 25
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Dom 6 Nov 2011 - 16:31

allora, abbiamo tempo 2 giorni per discuterne quindi, parlate ora oppure si posta così.
Tornare in alto Andare in basso
Samuele82
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 1381
Età : 34
Località : RR: Piacenza
Data d'iscrizione : 22.09.09

MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Dom 6 Nov 2011 - 17:13

Meglio rendere pubbliche le motivazioni, non solo del prefetto, ma di chiunque pubblichi un bando.

Ciò detto, per me si può postare così com'è Smile
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Dom 6 Nov 2011 - 19:55

No il Prefetto le fa pubbliche, come potete notare dal bando per la marina..
Tornare in alto Andare in basso
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 25
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Dom 6 Nov 2011 - 22:12

Tony96 ha scritto:
No il Prefetto le fa pubbliche, come potete notare dal bando per la marina..

nella carta della prefettura c'è scritto questo:
Citazione :
Sarà poi lasciato spazio alla discrezionalità del Prefetto in carica che avrà il compito di valutare caso per caso per prendere la decisione finale su un candidato. Sarà premura del Prefetto spiegare ai non assunti il perchè della sua scelta. La ricerca di personale rimarrà aperta finchè il Prefetto non ha scelto uno dei candidati che si sono presentati.

Non c'è scritto ne pubblicamente e ne privatamente.
Vogliamo che si ripeti il mio caso della missiva? ok...

Io vi posto 2 modifiche della proposta.

1)questa è con le spiegazioni pubbliche
Citazione :
Dopo attenta analisi dell'attuale ricerca di personale per i viceprefetti, modificato dall'attuale consiglio, al fine di ottenere una maggiore trasparenza pubblica verso tutta la cittadinanza vorremmo:
-Imporre tempistiche certe e scadenze precise, inserite all'apertura del bando.
-Che ci sia l'obbligo, da parte del prefetto, di esprimere in pubblica piazza le motivazioni ai non assunti, in quanto nell'attuale carta della prefettura non è specificato.(aiutatemi su questo punto perchè non riesco a spiegarle meglio Embarassed Embarassed )

Inoltre auspichiamo che, per alcune caratteristiche tipo la data di chiusura e le motivazioni pubbliche, siano inserite anche negli altri bandi istituzionali


2)con la sola data di scadenza del bando.
Citazione :
Dopo attenta analisi dell'attuale ricerca di personale per i viceprefetti, modificato dall'attuale consiglio, al fine di ottenere una maggiore trasparenza pubblica vorremmo imporre tempistiche certe e scadenze precise, inserite all'apertura del bando.

Inoltre auspichiamo che, per alcune caratteristiche tipo la data di chiusura e le motivazioni pubbliche, siano inserite anche negli altri bandi istituzionali



a voi la scelta^^
Tornare in alto Andare in basso
Samuele82
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 1381
Età : 34
Località : RR: Piacenza
Data d'iscrizione : 22.09.09

MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Dom 6 Nov 2011 - 23:00

Piccola modifica ai testi:

modifica1 ha scritto:
Dopo un'attenta analisi dell'attuale normativa riguardante la ricerca di personale da parte dei viceprefetti, modificata dall'attuale consiglio, al fine di ottenere una maggiore trasparenza nei confronti di tutta la cittadinanza, vorremmo imporre:
- Tempistiche certe e scadenze precise, inserite all'apertura del bando.
- L'obbligo, da parte del prefetto, di comunicare in Taverna Ducale le motivazioni ai non assunti (attualmente non previsto dalla carta della prefettura).

Inoltre auspichiamo che alcune caratteristiche, tipo la data di chiusura e le motivazioni pubbliche, siano inserite anche negli altri bandi istituzionali


modifica2 ha scritto:
Dopo un'attenta analisi dell'attuale normativa riguardante la ricerca di personale da parte dei viceprefetti, modificata dall'attuale consiglio, al fine di ottenere una maggiore trasparenza nei confronti di tutta la cittadinanza, vorremmo imporre tempistiche certe e scadenze precise, inserite all'apertura del bando.

Inoltre auspichiamo che alcune caratteristiche tipo la data di chiusura e le motivazioni pubbliche, siano inserite anche negli altri bandi istituzionali
Tornare in alto Andare in basso
TRuX
Consigliere Ducale
Consigliere Ducale
avatar

Numero di messaggi : 1697
Età : 26
Data d'iscrizione : 26.12.08

MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Dom 6 Nov 2011 - 23:06

Io credo sia meglio la prima opzione...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Lun 7 Nov 2011 - 19:14

Faccio domani le correzioni di italiano... se nel frattempo mi dite su quale testo, ve ne sarei grato. Thanks.
Tornare in alto Andare in basso
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 25
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Mar 8 Nov 2011 - 1:09

Thom questo il programma definitivo

Citazione :
Economia
proseguo con la tredicesima - Sarà nostro intento proseguire con l'iniziativa della tredicesima, approvata dall'attuale consiglio utilizzando la propaganda attraverso l'ufficio del portavoce e i rispettivi sindaci.
Se l'iniziativa, in ogni caso, non venisse seguite con costanza dai cittadini vorremmo proporre, con le varie circostanze permettendo, l'aumento dei salari da 16 ducati attuali, a 17 ducati.


Commercio, Creazione dei Convogli Milanesi - L'altro nodo economico fondamentale sta nei commerci, per alleggerire i mercati del sovrappiù di beni che li affliggono. E' nostra intenzione costruire un sistema di commercio ad egida ducale basato su un sistema di diligenze protette che si dirigeranno verso i margini del mondo conosciuto per vendere le nostre prelibatezze e i nostri capolavori d'artigianato.
Questi Convogli sarebbero composti da soldati/miliziani cittadini e da un mercante per città del Ducato, al fine di vendere i prodotti tipici di ogni perla di Milano (ad esempio il mercante pavese venderebbe il pesce), ma anche ogni bene commerciabile.
I viaggi risulterebbero lunghi anche mesi, però il risultato sarebbe il sollievo dei mercati e dei possibili introiti nelle casse ducali e municipali, oltre ad un vantaggio in contatti diplomatici con i paesi


Diplomazia
Corpo Diplomatico, Ricerca di Nuovi Ambasciatori - Per supportare l'azione dei Convogli Commerciali, vorremmo intensificare i contatti con i paesi italici e dello Sring, allargando la rete di intesa economica a tutti i paesi più vicini. Per fare ciò vorremmo incentivare l' arruolamento di nuovi ambasciatori.


Religione
Tolleranza religiosa - Noi membri del PPM poniamo l'Aristotelismo come unico cardine del nostro agire nella società, come legge morale che guida le nostre azioni, sorvegliate dall'alto con costanza e benevolenza, ma non per questo possiamo dimenticare il nostro popolo, composto da aristotelici e non, da senzadio e politeisti, al quale abbiamo giurato eterna fedeltà.
"Vox populi, vox nostra", la voce del popolo, di tutto il popolo, è nostra: per questo lotteremo al fine di veder riconosciuta un indipendenza della sfera politica ed amministrativa da qualsivoglia potere od ingerenza ecclesiale.

Pubblica istituzione
Regolarizzazione dei bandi istituzionali - Dopo un'attenta analisi dell'attuale normativa riguardante la ricerca di personale da parte dei viceprefetti, modificata dall'attuale consiglio, al fine di ottenere una maggiore trasparenza nei confronti di tutta la cittadinanza, vorremmo imporre:
- Tempistiche certe e scadenze precise, inserite all'apertura del bando.
- L'obbligo, da parte del prefetto, di comunicare in Taverna Ducale le motivazioni ai non assunti (attualmente non previsto dalla carta della prefettura).

Inoltre auspichiamo che alcune caratteristiche, tipo la data di chiusura e le motivazioni pubbliche, siano inserite anche negli altri bandi istituzionali

Araldica
Tavolo di Trattative, Continuare è d'obbligo - Continuare e incentivare la partecipazione al tavolo di trattative aperto sotto il mandato di Skioppo e provare con l'aiuto dell'imperatore, a renderla migliore in ogni aspetto, specialmente dopo aver assistito al distaccamento della Serenissima Repubblica di Venezia dall'araldica italofona per vari problemi.

Carta della Nobiltà, i Diritti e i Doveri dei Nobili - Si spingerà perchè sia approvata una Carta della Nobiltà, già in discussione nell'attuale consiglio, con precisi diritti e doveri dei Nati con la "n" maiuscola, ad esempio:
*Dovere a prestare servizio militare se necessario per la Patria.
*Dovere a essere presenti e attivi per il Bene del Ducato.
*Diritto a una giustizia clemente contro un plebeo, poi si procede per gradi.
*In caso di reato di Tradimento ci sarà la condanna a morte.
*Diritto che la propria parola, come testimone, conti di più di quella di un normale plebeo.
*Diritto a richiedere una sfida in lizza tra il proprio rappresentante e un plebeo che non ha trattato il nobile con deferenza in Piazza.
*Dovere ad essere legittimamente umiliato qualora il plebeo vincesse la sfida

Tale carta, inoltre, dovrebbe contenere l'elenco di tutti i nobili Milanesi in modo tale che, questi diritti e doveri, possano essere garantiti a tutti.

Ludico
Gran galà -Vorremmo organizzare un Gran Galà nelle sale del Castello Sforzesco invitando non soltanto tutti i milanesi, ma anche i regnanti degli stati con cui abbiamo rapporti diplomatici e l'intero Consiglio Imperiale, compresa la Famiglia Imperiale, richiedendo l'aiuto degli ambasciatori per il recapito degli inviti.
[/quote]
Tornare in alto Andare in basso
Skioppo
Admin
avatar

Maschile Numero di messaggi : 2623
Età : 41
Località : RR: Parma - RL: Agropoli (Sa)
Militanza :
Data d'iscrizione : 28.07.08

MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Mar 8 Nov 2011 - 15:21

Direi che va bene.

Per le correzioni, visto che si è offerto Thomas, lascio a lui Razz

_________________
Tornare in alto Andare in basso
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 25
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Mar 8 Nov 2011 - 19:46

tomas visto che ora sei connesso sul forum, domani riesci a postare il programma in ducale?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Mar 8 Nov 2011 - 19:49

Citazione :
Economia
Miniere, Interessamento sulla tredicesima - Sarà nostro intento continuare nel solco delle iniziative economiche del precedente consiglio ducale, continuando a perorare l'iniziativa della Tredicesima, valorizzandola attraverso la propaganda in tutti i Municipi ed in tutte le taverne.
Se l'iniziativa, in ogni caso, non venisse seguita con costanza dai cittadini vorremmo proporre, varie circostanze permettendo, l'aumento dei salari dei minatori dai 16 ducati attuali a 17. Siamo convinti infatti che questo aumento sarebbe ampiamente ripagato da un afflusso in miniera anche di pochi individui in più, inoltre permetterebbe una maggiore disponibilità economica ai poveri minatori, rivitalizzando il sistema di compravendita e sbloccando una situazione di stagnazione economica.

Commercio, Creazione dei Convogli Milanesi - L'altro nodo economico fondamentale sta nei commerci, per alleggerire i mercati del sovrappiù di beni che li affliggono. E' nostra intenzione costruire un sistema di commercio ad egida ducale basato su un sistema di diligenze protette che si dirigeranno verso i margini del mondo conosciuto per vendere le nostre prelibatezze e i nostri capolavori d'artigianato.
Questi Convogli sarebbero composti da soldati/miliziani cittadini e da un mercante per città del Ducato, al fine di vendere i prodotti tipici di ogni perla di Milano (ad esempio il mercante pavese venderebbe il pesce), ma anche ogni bene commerciabile.
I viaggi risulterebbero lunghi anche mesi, però il risultato sarebbe il sollievo dei mercati e dei possibili introiti nelle casse ducali e municipali, oltre ad un vantaggio in contatti diplomatici con i paesi


Diplomazia
Corpo Diplomatico, Ricerca di Nuovi Ambasciatori - Per supportare l'azione dei Convogli Commerciali, vorremmo intensificare i contatti con i paesi italici e dello Sring, allargando la rete di intesa economica a tutti i paesi più vicini. Per fare ciò vorremmo incentivare l' arruolamento di nuovi ambasciatori.


Religione
Tolleranza religiosa - Noi membri del PPM poniamo l'Aristotelismo come unico cardine del nostro agire nella società, come legge morale che guida le nostre azioni, sorvegliate dall'alto con costanza e benevolenza, ma non per questo possiamo dimenticare il nostro popolo, composto da aristotelici e non, da senzadio e politeisti, al quale abbiamo giurato eterna fedeltà.
"Vox populi, vox nostra", la voce del popolo, di tutto il popolo, è nostra: per questo lotteremo al fine di veder riconosciuta un indipendenza della sfera politica ed amministrativa da qualsivoglia potere od ingerenza ecclesiale.

Pubbliche Istituzioni
Viceprefetti, Regolarizzazione dei bandi istituzionali - Dopo un'attenta analisi dell'attuale normativa riguardante la ricerca di personale per le Istituzioni Ducali -come i viceprefetti-, al fine di ottenere una maggiore trasparenza ed onestà nei confronti di tutta la cittadinanza, vorremmo imporre:
- Tempistiche certe e scadenze precise, con l'obbligo per il Prefetto di inserire le stesse all'apertura del bando.
- L'obbligo, da parte del prefetto, di comunicare in Taverna Ducale le motivazioni ai non assunti (attualmente non previsto dalla carta della prefettura).
-Nuovi requisiti oggettivi su cui basare la ricerca di personale, come referenze ottenute dalla cittadinanza del Municipio di provenienza del candidato.

Auspichiamo altresì che dette caratteristiche non siano limitate solo ai bandi per i viceprefetti, ma siano inserite anche negli altri bandi istituzionali.

Araldica
Tavolo di Trattative, Continuare è d'obbligo - Continuare e incentivare la partecipazione al tavolo di trattative aperto sotto il mandato di Skioppo e provare con l'aiuto dell'imperatore, a renderla migliore in ogni aspetto, specialmente dopo aver assistito al distaccamento della Serenissima Repubblica di Venezia dall'araldica italofona per vari problemi.

Carta della Nobiltà, i Diritti e i Doveri dei Nobili - Si spingerà perchè sia approvata una Carta della Nobiltà, già in discussione nell'attuale consiglio, con precisi diritti e doveri dei Nati con la "n" maiuscola, ad esempio:
*Dovere a prestare servizio militare se necessario per la Patria.
*Dovere a essere presenti e attivi per il Bene del Ducato.
*Diritto a una giustizia clemente contro un plebeo, poi si procede per gradi.
*In caso di reato di Tradimento ci sarà la condanna a morte.
*Diritto che la propria parola, come testimone, conti di più di quella di un normale plebeo.
*Diritto a richiedere una sfida in lizza tra il proprio rappresentante e un plebeo che non ha trattato il nobile con deferenza in Piazza.
*Dovere ad essere legittimamente umiliato qualora il plebeo vincesse la sfida

Tale carta, inoltre, dovrebbe contenere l'elenco di tutti i nobili Milanesi in modo tale che, questi diritti e doveri, possano essere garantiti a tutti.

Eventi e feste
Festa di Natale, Grande et Sontuoso Ricevimento - E' nostra intenzione organizzare un Grande et Sontuoso Ricevimento nelle sale del Castello Sforzesco -addobbate all'uopo- per festeggiare il Santo Natale, invitando non soltanto tutti i milanesi -di qualunque estrazione sociale-, ma anche i regnanti degli Stati con cui intratteniamo rapporti diplomatici e l'intero Consiglio Imperiale, nonchè Sua Altezza Imperiale Raboude Mondrianus de Ligne e la di lui Famiglia.
Per organizzare questo evento chiederemo l'aiuto di tutti i giullari di professione del Ducato, nonchè dei soldati -per il servizio d'ordine- e degli ambasciatori, chè dovranno recapitare gli inviti in ogni parte del Mondo.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Mar 8 Nov 2011 - 19:49

Sì, lo posto domani Smile
Tornare in alto Andare in basso
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 25
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Mar 8 Nov 2011 - 19:57

Citazione :
-Nuovi requisiti oggettivi su cui basare la ricerca di personale, come referenze ottenute dalla cittadinanza del Municipio di provenienza del candidato.

questa parte è da togliere.

Poi sulla proposta del gdr.
Ma l'aristotelismo festeggia il natale? perchè se non lo festeggia meglio che sia solo una festa d'inverno^^
Tornare in alto Andare in basso
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 25
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Mar 8 Nov 2011 - 20:31

bene... per il gdr, ho trovato il libro di santo natale che dice:

Citazione :
A quel tempo non vi erano registri e non si conosce il luogo esatto né la data esatta della sua nascita, ma sappiamo che avvenne durante un inverno particolarmente rigido.

quindi potremmo proporre il punto cosi proposto da thomas.
Per i dubbi, postate prima che il programma sia messo in ducale, se no amen.

Io direi di puntualizzare che è una festa sociale e non politica^^

Thomas domani posta il prima possibile...
Tornare in alto Andare in basso
Skioppo
Admin
avatar

Maschile Numero di messaggi : 2623
Età : 41
Località : RR: Parma - RL: Agropoli (Sa)
Militanza :
Data d'iscrizione : 28.07.08

MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Mer 9 Nov 2011 - 15:09

pusu92 ha scritto:
bene... per il gdr, ho trovato il libro di santo natale che dice:

Citazione :
A quel tempo non vi erano registri e non si conosce il luogo esatto né la data esatta della sua nascita, ma sappiamo che avvenne durante un inverno particolarmente rigido.

quindi potremmo proporre il punto cosi proposto da thomas.
Per i dubbi, postate prima che il programma sia messo in ducale, se no amen.

Io direi di puntualizzare che è una festa sociale e non politica^^

Thomas domani posta il prima possibile...
Visto che non siamo certi al 100% meglio mettere "Festa d'inverno" (così possiamo decidere ancora meglio quando organizzarla) Razz

_________________
Tornare in alto Andare in basso
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 25
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Mer 9 Nov 2011 - 15:13

si concordo con skioppo, il nome preciso lo decideremo dopo aver sentito il parere degli aristotelici
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    Mer 9 Nov 2011 - 19:07

Thomaskeion ha scritto:
Citazione :
Economia
Miniere, Interessamento sulla tredicesima - Sarà nostro intento continuare nel solco delle iniziative economiche del precedente consiglio ducale, continuando a perorare l'iniziativa della Tredicesima, valorizzandola attraverso la propaganda in tutti i Municipi ed in tutte le taverne.
Se l'iniziativa, in ogni caso, non venisse seguita con costanza dai cittadini vorremmo proporre, varie circostanze permettendo, l'aumento dei salari dei minatori dai 16 ducati attuali a 17. Siamo convinti infatti che questo aumento sarebbe ampiamente ripagato da un afflusso in miniera anche di pochi individui in più, inoltre permetterebbe una maggiore disponibilità economica ai poveri minatori, rivitalizzando il sistema di compravendita e sbloccando una situazione di stagnazione economica.

Commercio, Creazione dei Convogli Milanesi - L'altro nodo economico fondamentale sta nei commerci, per alleggerire i mercati del sovrappiù di beni che li affliggono. E' nostra intenzione costruire un sistema di commercio ad egida ducale basato su un sistema di diligenze protette che si dirigeranno verso i margini del mondo conosciuto per vendere le nostre prelibatezze e i nostri capolavori d'artigianato.
Questi Convogli sarebbero composti da soldati/miliziani cittadini e da un mercante per città del Ducato, al fine di vendere i prodotti tipici di ogni perla di Milano (ad esempio il mercante pavese venderebbe il pesce), ma anche ogni bene commerciabile.
I viaggi risulterebbero lunghi anche mesi, però il risultato sarebbe il sollievo dei mercati e dei possibili introiti nelle casse ducali e municipali, oltre ad un vantaggio in contatti diplomatici con i paesi


Diplomazia
Corpo Diplomatico, Ricerca di Nuovi Ambasciatori - Per supportare l'azione dei Convogli Commerciali, vorremmo intensificare i contatti con i paesi italici e dello Sring, allargando la rete di intesa economica a tutti i paesi più vicini. Per fare ciò vorremmo incentivare l' arruolamento di nuovi ambasciatori.


Religione
Tolleranza religiosa - Noi membri del PPM poniamo l'Aristotelismo come unico cardine del nostro agire nella società, come legge morale che guida le nostre azioni, sorvegliate dall'alto con costanza e benevolenza, ma non per questo possiamo dimenticare il nostro popolo, composto da aristotelici e non, da senzadio e politeisti, al quale abbiamo giurato eterna fedeltà.
"Vox populi, vox nostra", la voce del popolo, di tutto il popolo, è nostra: per questo lotteremo al fine di veder riconosciuta un indipendenza della sfera politica ed amministrativa da qualsivoglia potere od ingerenza ecclesiale.

Pubbliche Istituzioni
Viceprefetti, Regolarizzazione dei bandi istituzionali - Dopo un'attenta analisi dell'attuale normativa riguardante la ricerca di personale per le Istituzioni Ducali -come i viceprefetti-, al fine di ottenere una maggiore trasparenza ed onestà nei confronti di tutta la cittadinanza, vorremmo imporre:
- Tempistiche certe e scadenze precise, con l'obbligo per il Prefetto di inserire le stesse all'apertura del bando.
- L'obbligo, da parte del prefetto, di comunicare in Taverna Ducale le motivazioni ai non assunti (attualmente non previsto dalla carta della prefettura).

Auspichiamo altresì che dette caratteristiche non siano limitate solo ai bandi per i viceprefetti, ma siano inserite anche negli altri bandi istituzionali.

Araldica
Tavolo di Trattative, Continuare è d'obbligo - Continuare e incentivare la partecipazione al tavolo di trattative aperto sotto il mandato di Skioppo e provare con l'aiuto dell'imperatore, a renderla migliore in ogni aspetto, specialmente dopo aver assistito al distaccamento della Serenissima Repubblica di Venezia dall'araldica italofona per vari problemi.

Carta della Nobiltà, i Diritti e i Doveri dei Nobili - Si spingerà perchè sia approvata una Carta della Nobiltà, già in discussione nell'attuale consiglio, con precisi diritti e doveri dei Nati con la "n" maiuscola, ad esempio:
*Dovere a prestare servizio militare se necessario per la Patria.
*Dovere a essere presenti e attivi per il Bene del Ducato.
*Diritto a una giustizia clemente contro un plebeo, poi si procede per gradi.
*In caso di reato di Tradimento ci sarà la condanna a morte.
*Diritto che la propria parola, come testimone, conti di più di quella di un normale plebeo.
*Diritto a richiedere una sfida in lizza tra il proprio rappresentante e un plebeo che non ha trattato il nobile con deferenza in Piazza.
*Dovere ad essere legittimamente umiliato qualora il plebeo vincesse la sfida

Tale carta, inoltre, dovrebbe contenere l'elenco di tutti i nobili Milanesi in modo tale che, questi diritti e doveri, possano essere garantiti a tutti.

Eventi e feste
Festa d'Inverno, Grande et Sontuoso Ricevimento - E' nostra intenzione organizzare un Grande et Sontuoso Ricevimento nelle sale del Castello Sforzesco -addobbate all'uopo- per festeggiare il nuovo anno, invitando non soltanto tutti i milanesi -di qualunque estrazione sociale-, ma anche i regnanti degli Stati con cui intratteniamo rapporti diplomatici e l'intero Consiglio Imperiale, nonchè Sua Altezza Imperiale Raboude Mondrianus de Ligne e la di lui Famiglia.
Per organizzare questo evento chiederemo l'aiuto di tutti i giullari di professione del Ducato, nonchè dei soldati -per il servizio d'ordine- e degli ambasciatori, chè dovranno recapitare gli inviti in ogni parte del Mondo.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Programma definitivo    

Tornare in alto Andare in basso
 
Programma definitivo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» non è un film ma il programma di fazio e saviano è per me stupendo....
» Prima FIVET in programma..
» Programma di religione...
» sto cambiando
» Software per convertire DVD

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Partito Popolare Milanese :: Elezioni Ducali di Novembre 1459-
Andare verso: