Partito Popolare Milanese

Il primo VERO partito di tutti
 
IndiceIndice  Homepage PPMHomepage PPM  GalleriaGalleria  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
E' ora attivo il nuovo ufficio sul forum2. Ti aspettiamo!
Ultimi argomenti
» Incontro con Lord.emanu
Gio 12 Gen 2017 - 8:23 Da RosaSelvaggiaCasanova

» Buonasera!
Sab 14 Mag 2016 - 18:34 Da Skioppo

» Un saluto
Ven 5 Feb 2016 - 15:21 Da pusu92

» Incontro con Juan
Ven 15 Gen 2016 - 11:26 Da Juan Armando Domingo

» statuto del partito popolare milanese
Mar 8 Dic 2015 - 9:23 Da Fiammola

» Eccomi
Mar 1 Dic 2015 - 17:44 Da pusu92

» buondì ^^
Gio 26 Nov 2015 - 12:43 Da Samuele82

» Alcune domande al PPM
Gio 28 Feb 2013 - 20:55 Da pusu92

» [SEZIONE]come partecipare senza essere iscritto
Lun 18 Feb 2013 - 17:01 Da pusu92

Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 26 il Mar 7 Apr 2015 - 22:28

Condividere | 
 

 ideali del Partito Popolare Milanese

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 25
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioTitolo: ideali del Partito Popolare Milanese   Gio 29 Mar 2012 - 20:49

PRINCIPI FONDAMENTALI DEL PARTITO POPOLARE MILANESE
1.
Il Partito Popolare Milanese giura eterna ed imperitura fedeltà al popolo milanese, che servirà sotto ogni strale al fine di riconoscere libertà, diritti ed emancipazione economica e sociale.
Il Partito Popolare Milanese riconosce nella figura dell' Imperatore il sovrano del Sacro Romano Impero e alle loro maestà tutti i militanti, dal momento stesso in cui entrano nel Partito, giurano fedeltà incondizionata.
Il Partito riconosce inoltre il Duca come la suprema autorità del Ducato di Milano. Alle loro maestà va la nostra fedeltà.
Il Partito riconosce la Religione Aristotelica come Religione di Stato del Ducato di Milano e dello SRING, ma riconosce come legittimo qualunque altro culto che non si trovi in contrasto con le leggi Ducali o Imperiali. Per questa ragione, condanniamo qualsiasi tipo di discriminazione sociale basata su ragioni religiose, che neanche lo stesso Christos avrebbe approvato.

2.
Il Partito Popolare Milanese è un partito costituito da elettori e militanti, fondato sui principi contenuti in questa carta, il cui sovrano è la Democrazia.
Per questa Democrazia il Partito Popolare Milanese affida alla partecipazione dei suoi membri le decisioni fondamentali che riguardano l' indirizzo politico e sociale del Partito.

3.
Il Partito Popolare Milanese è, per definizione, un partito per il quale il Bene del Ducato di Milano è l' unico faro illuminante, davanti al quale ogni scrupolo, valore o movente etico di sorta cade vinto.
Il Partito Popolare Milanese non crede nella possibilità di unire sotto un' unica bandiera tutte le genti italiche perchè crediamo che in tal modo il suddetto Bene del Ducato sia sacrificato per un interesse non determinante.
Il Partito Popolare Milanese però si fa promotore di un' unione degli Stati Italici tramite accordi diplomatici di pace, mutuo soccorso, fratellanza e commercio con reciproco profitto.

4.
Il Partito Popolare Milanese è, per definizione, un partito di ispirazione popolare e progressista di indirizzo politico liberale.

5.
Il Partito Popolare Milanese è un partito che riconosce le pari opportunità tra le persone come l' unica premessa per un confronto democratico volto ad una profonda opera riformatrice.
Le Pari Opportunità consistono per il Partito nel garantire la presenza di tutti, uomini e donne, giovani e vecchi, a tutti i livelli di importanza sia nei suoi organi decisionali interni sia negli organi politici Ducali.
Il Partito Popolare Milanese vuole pertanto curare la sua militanza giovanile, garantendo che gli incarichi interni al Partito e gli uffici ducali o municipali vedano sempre giovani volenterosi che si candididino agli stessi. Promuoviamo, insomma, una nuova classe politica consapevole e volenterosa, che svecchi il nostro sistema politico all'insegna di un nuovo vigore.

6.
Il Partito Popolare Milanese riconosce e rispetta il pluralismo delle opinioni culturali, di pensiero e religiose e garantisce pari dignità a tutte le condizioni personali.

7.
Il Partito Popolare Milanese promuove una politica fatta di trasparenza, di sincerità, di schiettezza, di fiducia e lealtà nei rapporti con i cittadini del Ducato di Milano.
Il Partito Popolare Milanese promuove altresì trasparenza ed informazione nel settore della pubblica amministrazione, obiettivo da raggiungersi tramite il sempre maggior coinvolgimento popolare nelle amministrazioni pubbliche.

8.
Il Partito Popolare Milanese propone un programma di governo per il Ducato di Milano e si impegna, in virtù della lealtà che ci contraddistingue, a realizzarlo in maniera coerente, nei limiti della legge e delle umane possibilità.
Il Partito Popolare Milanese promuove uno spirito di diaologo per condividere le proprie idee e i propri programmi, nonchè le proprie riforme particolarmente di successo con gli altri Ducati e con gli altri partiti in un' ottica di costruttivo confronto.

9.
Il Partito Popolare Milanese ricerca la pace come habitus naturale dell' uomo.
Qualora la ricerca di questa pace sia in conflitto con il Bene del Ducato e perseguire la prima arrecherebbe danno al secondo, il Partito Popolare Milanese si fa strenuo promotore di una politica militare che ci difenda da ogni ingiustizia od attacco, sia esso interno od esterno.

10.
Il Partito Popolare Milanese promuove lo sviluppo di una pubblica istruzione ed informazione perchè solo la cultura permette ad un uomo di poter giudicare autonomamente e poter così scegliere ciò che ritiene, in piena autonomia, giusto.

11.
Il Partito Popolare Milanese ritiene importante garantire le varie autonomie municipali, così da impedire che su queste calino decisioni dispotiche provenienti da un governo accentratore.

12.
Il Partito Popolare Milanese riconosce la religione Aristotelica come la religione principale, guida spirituale del Ducato di Milano. Riteniamo però che ogni organo debba attenersi alla propria sfera di potere e che non si debba confondere l' attività politica con quella religiosa.
Nonostante la religione Aristotelica sia riconosciuta come religione di Stato, il Partito Popolare Milanese propugna la tolleranza verso le altre confessioni come una delle virtù cardine del proprio pantheon morale.
Tornare in alto Andare in basso
 
ideali del Partito Popolare Milanese
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» in contemporanea con la merenda milanese/bergamasca....
» Come uscire da un partito?
» dall'uomo a dio o da dio all'uomo?
» Lobby ebrea
» Democrazia laica

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Partito Popolare Milanese :: Documenti-
Andare verso: