Partito Popolare Milanese

Il primo VERO partito di tutti
 
IndiceIndice  Homepage PPMHomepage PPM  GalleriaGalleria  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
E' ora attivo il nuovo ufficio sul forum2. Ti aspettiamo!
Ultimi argomenti
» Incontro con Lord.emanu
Gio 12 Gen 2017 - 8:23 Da RosaSelvaggiaCasanova

» Buonasera!
Sab 14 Mag 2016 - 18:34 Da Skioppo

» Un saluto
Ven 5 Feb 2016 - 15:21 Da pusu92

» Incontro con Juan
Ven 15 Gen 2016 - 11:26 Da Juan Armando Domingo

» statuto del partito popolare milanese
Mar 8 Dic 2015 - 9:23 Da Fiammola

» Eccomi
Mar 1 Dic 2015 - 17:44 Da pusu92

» buondì ^^
Gio 26 Nov 2015 - 12:43 Da Samuele82

» Alcune domande al PPM
Gio 28 Feb 2013 - 20:55 Da pusu92

» [SEZIONE]come partecipare senza essere iscritto
Lun 18 Feb 2013 - 17:01 Da pusu92

Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 26 il Mar 7 Apr 2015 - 22:28

Condividere | 
 

 statuto del partito popolare milanese

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
pusu92
Militante Supremo
Militante Supremo
avatar

Maschile Numero di messaggi : 5869
Età : 25
Data d'iscrizione : 09.05.10

MessaggioOggetto: statuto del partito popolare milanese   Lun 9 Feb 2015 - 17:10

Citazione :
STATUTO DEL PARTITO POPOLARE MILANESE

ARTICOLO 1: PRINCIPI FONDANTI

1.1 Il Partito Popolare Milanese è una associazione politica di uomini e donne, fondata sul principio della libera ed egualitaria rappresentanza.
1.2 Il PPM anela a rappresentare le istanze di ogni cittadino del Ducato di Milano, e ispira la sua azione mantenendo come obiettivo le necessità della popolazione
1.3 Il PPM assicura informazione, trasparenza e partecipazione
1.4 Il PPM rispetta le differenti opinioni di ogni cittadino, garantendo piena voce in fase di assemblea ad ogni militante.
1.5 Il PPM promuove e garantisce la piena partecipazione delle nuove generazioni alla vita politica.
1.6 Il PPM riconosce il Duca eletto dal Popolo Milanese come suprema autorità del Ducato di Milano; ciononostante il Partito si riserva di schierarsi in opposizione nel dibattito consiliare.
1.7 Il PPM ed i suoi Iscritti giurano fedeltà a Sua Maestà Imperiale, Sovrano del Sacro Romano Impero delle Nazioni Germanico ( SRING), promuovendo altresì le istanze del Popolo Milanese innanzi ai suoi occhi.
1.8 Il PPM riconosce ogni sovrano, ente e organizzazione che sia stata riconosciuta dal Duca di Milano.


ARTICOLO 2: LE FIGURE

2.1 Alla base del PPM vi sono Elettori, Iscritti e Militanti.
I primi sono identificati in tutto il Popolo Milanese avente diritto di voto, a prescindere dalle idee politiche.
Gli Iscritti sono i Cittadini che dichiarano sostegno al PPM, inseriti nell'albo di partito.
Fra questi vi sono i Militanti, membri attivi del partito che hanno diritto di parola in assemblea. Ogni iscritto può richiedere di diventare Militante: il suo status decade dopo un mese di inattività.
L'assemblea si riserva, in seguito a regolare votazione, di non accettare o rimuovere dall'albo degli iscritti coloro i quali si dimostrassero contrari al presente statuto o colpevoli di gravi reati lesivi dell'immagine del partito.
2.2 Il PPM è rappresentato dal Presidente eletto in fase di Congresso. Il suo mandato dura due legislature (quattro mesi circa) e può essere rinnovato. Può essere sfiduciato dall'assemblea con un voto a maggioranza.
2.3 Il Presidente è affiancato dalla figura del Vice Presidente, quest'ultimo lo aiuterà in modo da prendere dimestichezza con le varie fasi di partito e lo sostituirà nelle funzioni in caso di assenza oltre i tre giorni o per indisposizione comunicata dal Presidente stesso, altresì il Vice sarà nominato dal Presidente in modo diretto scelto tra una rosa di persone che si sono candidate in apposita sede.
Il suo mandato avrà durata identico a quello del Presidente.
2.4 A garantire la conservazione di ogni documento prodotto dall'assemblea dei membri, viene eletto un Segretario.
Egli avrà anche la figura di tesoriere del Partito qualora ci fossero fondi cassa del partito da gestire.
2.5 Inoltre è inserita la figura del coordinatore del partito che si occuperà di informare l'intero partito di ciò che accade in piazza ducale, nell'ufficio pubblico del partito e nelle varie piazze cittadine.
Altresi ad egli viene affidata la gestione dell'ufficio pubblico del partito.
2.6 In seguito ad ogni elezione viene nominato dal popolo uno o più Consiglieri Ducali: costoro sono il tramite effettivo dell'attuazione della linea politica stabilita dal Presidente. E' richiesto loro l'impegno a riferire quanto permesso dalla legge e dal volere del duca riguardo le discussioni consiliari.
Ed inoltre porteranno in discussione, all'interno del Consiglio, le proposte programmatiche del partito.


ARTICOLO 3: GLI ORGANI

3.1 Motore del PPM è la sua Assemblea: essa è aperta a tutti i Militanti, e si occupa di discutere e prendere decisioni sotto la guida del Presidente o del Vice Presidente.
3.2 Per le proposte d'ingresso di nuovi membri si procederà con un' apposita richiesta del membro promotore al Presidente o al Vice Presidente, che faranno aprire per tale scopo una stanza di discussione dove avverrà il primo incontro. Dopo una prima fase di valutazione si avvieranno le votazioni da parte dei militanti, se e solo se si otterrà la maggioranza di voti favorevoli, conteggiati sugli effettivi militanti, avverrà l'ingresso del nuovo membro.
La stessa procedura verrà attivata per l'espulsione dal partito, unica differenza che l'apertura della stanza per la discussione sarà fatta direttamente dal Presidente o dal Vice in sua assenza.
3.3 Al termine di ogni elezione ducale si apre la fase di Congresso del PPM, in cui si verifica il risultato ottenuto e conseguentemente si rinnovano le figure di rappresentanza, che hanno terminato il loro mandato temporale.
Il Presidente o il suo Vice stabilirà le varie fasi del Congresso che infine daranno luogo alle successive votazioni interne.
Tornare in alto Andare in basso
vendett90
Ospite



MessaggioOggetto: [GDR] Elezioni da Sindaco messaggio elettorale   Ven 26 Giu 2015 - 13:42

buongiorno a tutti mi presento sono vendetta90 e sono lieto di fare la vostra conoscenza e spero di far parte del vostro partito
Tornare in alto Andare in basso
Fiammola
Militante Novizio
Militante Novizio


Numero di messaggi : 1
Età : 36
Data d'iscrizione : 07.12.15

MessaggioOggetto: Risposta.   Mar 8 Dic 2015 - 9:23

Posso solo dire che li condivido perfettamente.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: statuto del partito popolare milanese   

Tornare in alto Andare in basso
 
statuto del partito popolare milanese
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» in contemporanea con la merenda milanese/bergamasca....
» Come uscire da un partito?
» TRATTATO RIGUARDANTE LO STATUTO DEGLI AMBASCIATORI DELLA REPUBBLICA FIORENTINA E DELLA CONTEA DI PROVENZA
» Statuto del Gran Ciambellano e del Ciambellano Anziano
» TRATTATO RIGUARDO LO STATUTO DEGLI AMBASCIATORI TRA FIRENZE E OLANDA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Partito Popolare Milanese :: le stanze pubbliche :: Accoglienza-
Andare verso: